Tokyo – Hiroshi Aoyama ha annunciato che nel 2010 cambierà il proprio dorsale per indossare il numero 7 al posto del numero 4 e continuare così il proprio tributo personale nei confronti del connazionale Daijiro Kato.
<<Il mio numero favorito è il 74 di Kato. Quest’anno ho utilizzato il 4, come parte del numero di Daijiro>>, ha rilevato Aoyama. L’italiano della Repsol Honda Andrea Dovizioso utilizza già il numero 4, cosa che obbliga Hiroshi ha cambiato il numero. <<A partire da ora correrò con il 7, l’altra parte del numero di Kato>>.
Dopo 5 stagioni complete nel quarto di litro e parecchia fiducia dopo essersi assicurato l’ultimo Campionato del Mondo 250, Aoyama cercherà di ripetere i propri successi in MotoGP con il team Interwetten Racing. Il nipponico, intanto, ha fatto un tempo vici no al record della pista a Sepang nell’ultimo giorno di test.
Aoyama è riuscito a girare a soli due decimi dal record del tracciato malese, rifilando circa mezzo secondo a Marco Simoncelli.
<<Era molto importante fare bene in questo test e in questo momento dell’anno. Le circostanze erano ideali. Ho molto da imparare, perché i prototipi MotoGP sono molto diversi da 125 e 250. Devo abituarmi al controllo di trazione e all’elettronica. Sono soddisfatto con il lavoro di questi tre giorni, ma voglio fare di più. Ora tornerò in Giappone prima di tornare a Barcellona in gennaio e continuare l’analisi di questi test per arrivare pronto a quelli di febbraio, quando torneremo a Sepang>>, ha dichiarato il pilota giapponese che in Malesia ha corso con la moto 2009 in attesa di provare il prototipo 2010 tra qualche mese. (ore 18:20)