Sarà il giapponese Tadayuki Okada ad ottenere la prima wild card (nello sport indica lo sportivo o la formazione che vengono ammessi ad una competizione al di fuori delle normali regole di partecipazione, ndr.) da quando esiste la 800cc in MotoG.P..
Sette anni, 121 gare e due cambi nella massima categoria dopo la sua ultima apparizione, Tadayuki Okada tornerà a correre in sella ad una Repsol Honda per il Gran Premio d´Italia Alice.
Il ritorno di Okada in Repsol Honda ha come primo obiettivo il debutto del nuovo motore a valvole pneumatiche della RC212V, considerando anche che il 41enne è stato uno dei collaudatori del motore in Giappone.
<<Il mio ultimo GP è stato a Phillip Island nel 2000, quindi sono più di sette anni che non partecipo ad una competizione! – ha detto Okada – Sono molto concentrato per il Mugello; il lungo rettilineo potrebbe essere perfetto per il nuovo motore, che è finalmente pronto per le gare.Ho fatto qualche buona gara con la 500cc. Sono salito sul podio nel 1999, e l’anno prima stavo lottando per la vittoria con Mick Doohan prima di cadere e rompermi un polso. So che la pista è molto tecnica, con curve difficili sia a destra che a sinistra>>.
Sarà probabilmente un’apparizione isolata per Okada, mentre il motore a valvole pneumatiche sarà sicuramente ancora protagonista se la performance del Mugello sarà convincente. (ore 11:00)