Mugello – Ancora tempo incerto al Mugello, con la pioggia che alla fine fa si che i tempi registrati nella seconda sessione di libere rimangano decisamente più altri del normale.
Terreno sdrucciolevole e cadute “libere” made in japan con Okada -wild card per Repsol Honda- e Shinya Nakano (San Carlo Honda Gresini Team), che rischia parecchio perdendo aderenza con la sua Honda satellite, ma esce dal tracciato sulle proprie gambe.
A pochi minuti dalla fine è il miglior pilota sul bagnato, Chris Vermeulen (Rizla Suzuki), a giocarsi la prima posizione con Casey Stoner, entrambi però incapaci di scendere sotto il tempo 2’01.
Il tempo di 2’01”500 è sufficiente a Chris Vermeulen per conquistare la prima posizione, seguito a sei decimi da Nicky Hayden (Repsol Honda) e a 8 decimi da Casey Stoner (Ducati Marlboro).
La MotoGP tornerà in pista domattina per la terza e ultima sessione di prove libere prima delle qualifiche del pomeriggio, con la maggioranza dei piloti in attesa di migliori condizioni meteo.
  1  Vermeulen Rizla Suzuki MotoGP  2’01”500
  2  Hayden Repsol Honda Team  2’02”100
  3  Stoner Ducati Marlboro Team  2’02”305
  4  Rossi Yamaha Factory Racing Team  2’02”327
  5  Toseland Tech 3 Yamaha  2’02”412
  6  Lorenzo Yamaha Factory Racing Team  2’02”562
  7  Dovizioso JiR Scot Racing Team  2’02”569
  8  de Puniet Honda LCR  2’03”568
  9  Edwards Tech 3 Yamaha  2’03”586
10  Pedrosa Repsol Honda Team  2’03”699
11  de Angelis  Honda Gresini  2’03”765
12  Hopkins Kawasaki Racing Team  2’03”950
13  Capirossi Rizla Suzuki MotoGP  2’04”049
14  A” West Kawasaki Racing Team  2’05”397
15  Shinya Nakano Honda Gresini  2’05”634
16  Okada Repsol Honda Team  2’06”103
17  Guintoli Team Alice  2’06”257
18  Elias Team Alice  2’08”980
19  Melandri Ducati Marlboro Team  2’14”112 (ore 15:00)