Barcellona – Quattro su sei! Lorenzo il Magnifico, Rossi assente, è il dominatore incontrastato del campionato MotoGP. La Yahama è imbattibile. La Ducati non riesce a ritornare ai vertici, la Honda annaspa in soluzioni che non sono neanche tampone. Tutt’alpiù Pedrosa riesce a guadagnarsi qualche pole position. La gara del Mugello è stato un episodio che non cambia la sostanza del campionato in corso. Domenica si corre sul circuito del Motmelò, il Gran Premio di Catalogna. Il favorito, è  scontato, è sempre Jorge Lorenzo.
Oh Valentino, Valentino… E il Dottore, anche se  non potrà difendere il titolo, vuole essere in gara già a Brno, il 18 agosto. Dal suo rifugio protetto ha scritto una lettera che è stata pubblicata sul sito della Yamaha Fiat. Una lettera che aggiorna sul decorso della riabilitazione e confessa la speranza del rientro a breve termine.
<<Tre settimane sono passate dopo l’incidente e due da quando sono stato dimesso dall’ospedale. Sono molto contento di come sta procedendo la guarigione. Mi sento molto meglio e sto iniziando a vivere una vita quasi normale, anche se per una vita del tutto normale dovrò aspettare fino a quando non sarò tornato sulla mia moto. Sto camminando con le stampelle e da qualche giorno sono in grado di mettere il piede a terra. Non aspettavo di sentirmi così bene poche settimane dopo l’incidente, sia fisico sia nello spirito. La riabilitazione, quindi, continua come sempre, con sedute nella camera iperbarica e con alcuni esercizi in palestra. Purtroppo la spalla mi sta dando ancora qualche problema e sto lavorando sui muscoli per ridurre il dolore. Se la riabilitazione prosegue senza ostacoli il mio obiettivo è rientrare al Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno, il 18 agosto. Ho anche cominciato ad uscire di casa e gli amici non mi hanno lasciato solo neanche per un minuto, anche se io non sono abituato a passare così tanto tempo a Tavullia. Mi manca la mia moto, la mia squadra e il paddock e questa nuova sensazione mi spinge a tornare al meglio nel più breve tempo possibile. Parlerò con voi, ma ancora più importante vi vedrò al più presto. Ciao, Valentino Rossi>>.
Comunque Gran Premio di Catalogna, settima gara della stagione a causa del rinvio del Gran Premio del Giappone provocato dallo nube di cenere del vulcano islandese. Si comincia venerdì con la prima sessione di libere, sabato mattina la seconda come aperitivo delle qualifiche che scatteranno alle ore 14:00. Domenica la gara. (ore 10:45)

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.