Sepang – Continuano ad essere sotto il segno della Honda Repsol i test ufficiali in corso di svolgimento sul circuito di Sepang. Oggi è stato il turno di Dani Pedrosa a fare il giro più veloce della seconda giornata. Gia’ nella sessione mattutina lo spagnolo della Repsol Honda aveva staccato gli avversari e il miglior giro lo ha fatto registrare nel quarto dei 39 totali, rimanendo l’unico pilota in grado di girare sotto i 2’01”: 2’00″770. Casey Stoner che ieri era stato il più veloce oggi si è dovuto accontentare del secondo posto a circa due decimi dal compagno di squadra. A ribadire la superiorità della Honda c’è il quarto posto di Andrea Dovizioso. Tra Stoner e Andrea la Yamaha di Ben Spies. L’americano ha lavorato sul setting del motore, dopo aver riservato la prima giornata esclusivamente alla ricerca del feeling con la M1 ufficiale. A conferma della buona prova della  Honda, Marco Simoncelli e Hiroshi Aoyama (Team San Carlo Gresini) che si piazzano in quinta e sesta posizione, divisi da 12 millesimi di secondo.
Il campione del mondo Jorge Lorenzo ha migliorato di quasi quattro decimi il tempo del primo giorno ma ha accusato 793 millesimi di ritardo dal connazionale della Honda. Il nuovo numero uno è stato impegnato nelle prove con il nuovo telaio 2011 della casa di Iwata.
Per trovare Valentino Rossi è necessario scendere fino alla 13ma  posizione (2’02″597). Il Dottore ha peggiorato la posizione di ieri (12ma) ed è stato preceduto da Nicky Hayden e Randy de Puniet (Pramac). Àlvaro Bautista (Rizla Suzuki) e Colin Edwards (Monster Yamaha Tech3) si sono classificati con l’ottavo e nono tempo, Hector Barbera’ è il primo pilota Ducati classificato, decimo ad 1,3 secondi da Pedrosa.  Chiudono il gruppo Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3), Loris Capirossi (Pramac Racing), Karel Abraham (Cardion AB) e Toni Elias (LCR Honda). (ore 13:00 in Italia)

NO COMMENTS

Leave a Reply