Suo papà lo chiama sempre il giorno di San Valentino per fargli gli auguri, non per l’onomastico ma per il compleanno, e lui tutte le volte gli ricorda che è nato il 16. Il 16 è arrivato, tanti auguri Vale.
<<Quando avevo 20 anni guardavo quelli di 33 come se fossero alieni venuti dallo spazio – ha twittato Rossi -. Poi mi sono distratto un attimo. Colpa d’Alfredo! (citando l’amico Vasco, ndr). Grazie a tutti per gli auguri, ne stanno arrivando moltissimi!>>.
Da ventenne vedeva i 33enni come alieni, ora è lui il 33enne e forse aveva ragione. Perché lui, il Dottore, è un alieno con una carriera leggendaria: 9 titoli mondiali (7 in MotoGP/500cc, 2 tra 250 e 125cc), 105 vittorie nel Motomondiale, 1 titolo italiano 125cc (1995) ed 1 affermazione alla 8 ore di Suzuka (2001).
Rossi, in diretta a “Sky Sport 24”, ha chiarito quali sono i suoi programmi per il prossimo futuro, a cominciare dal completo recupero dalla recente operazione alla gamba destra per rimuovere il chiodo “ricordo” dell’incidente al Mugello nel 2010.
<<Senza chiodo sono molto più aerodinamico e più veloce – ha detto Vale -. Sto bene e riesco a camminare senza stampelle, sto passando un compleanno felice. Qualcuno gli deve avere detto (riferendosi a papà Graziano) quello che avevo scritto su twitter (“La cosa più bella di San Valentino è che fra poco Graziano mi chiamerà per farmi gli auguri di compleanno”), così mi ha chiamato il 14 per farmi gli auguri dell’onomastico. Un po’ mi è dispiaciuto, era come una tradizione familiare. Da grande spero di correre ancora per tanti altri anni, dopo le moto magari un po’ in macchina, insomma voglio cercare di non lavorare fin quando sono grande>>.
La stagione che sta per cominciare ci dirà se il Dottore è quell’alieno che non s’immaginava di poter diventare, se la sua carriera ha già detto tutto o se c’è ancora da aggiungere qualche trofeo in bacheca. Se guardiamo indietro, però, troviamo un altro alieno che a 33 anni vinse il suo ultimo mondiale: si chiama Giacomo Agostini (15esimo titolo conquistato nel 1975). (ore 15.00)