Le Mans – Avrà deciso di mollare a fine stagione ma per il momento è sempre il solito Casey Stoner. Al Campione del Mondo bastano sei giri per scendere sotto la barriera dell’1’35’’ e prendere il comando della classifica dei tempi nella prima sessione di prove libere del GP di Francia.
L’australiano del team Repsol Honda chiude con 1’34’’321. Solo il compagno di squadra Dani Pedrosa, come è accaduto finora nei precedenti GP, è stato in grado di avvicinare il crono di Stoner, anche se rimane a poco meno di 6 decimi di ritardo.
Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech3) in terza posizione, Ben Spies (Yamaha Factory Racing) quarto e sorprende un po’ Hector Barberá quinto con la Ducati satellite del team Pramac. Lo spagnolo chiude a 9 decimi di ritardo (1’35’’213), ma il suo giro veloce arriva proprio sulla scia del numero 1.
Intorno al secondo netto di distacco si fermano Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing), Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) e Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) e a chiudere la top 10 ci pensano i due piloti Ducati con Nicky Hayden e Valentino Rossi staccati, rispettivamente, di 1,4s e 1,5s.
Tra le CRT il pilota di casa Randy de Puniet è davanti al compagno Aleix Espargaró (Power Electronics Aspar) e all’altra ART in pista, quella di Mattia Pasini su Speed Master. Cadute durante le prove per Aleix Espargaró (Power Electronics Aspar) e Michele Pirro (San Carlo Honda Gresini). (ore 11:30)
I tempi delle libere 1
1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 1’34’’321
2 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 1’34’’908
3 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 1’35’’065
4 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 1’35’’202
5 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team Ducati 1’35’’213
6 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 1’35’’239
7 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 1’35’’318
8 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 1’35’’336
9 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 1’35’’403
10 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 1’35’’829
11 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 1’36’’291
12 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 1’36’’500
13 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 1’36’’935
14 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 1’37’’916
15 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 1’38’’140
16 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR 1’38’’209
17 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 1’38’’255
18 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 1’38’’943
19 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda 1’39’’110
20 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 1’39’’729
21 Chris VERMEULEN AUS NGM Mobile Forward Racing Suter 1’41’’398

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.