Brno – Un’Honda? Uno tsunami! Daniel Pedrosa travolge ancora l’armata Yamaha e conquista il primo posto anche nelle libere 3. Finora un trittico che annuncia il poker in qualifica.
1’56″209 il crono dello spagnolo della Honda Repsol che migliora di oltre 6 decimi quello delle libere 2. Un solo pilota Yamaha è riuscito a entrare nello stesso Range, Ben Spies, ma il suo distacco è considerale: oltre 7 decimi, mezzo secondo abbondante. Gli altri tre con 1’57” che per Jorge Lorenzo, terzo,  e Andrea Dovizioso, quarto, ha significato un ritardo di oltre 8 decimi, e per Cal Crutchlow, quinto, di oltre 9 decimi.
Valentino Rossi ha mantenuto la sesta posizione ma il suo distacco, tenuto conto di quel che ha fatto stamane Pedrosa, è salito a 1″049 contro i 457 millesimi di ieri pomeriggio. Ma il Dottore ha nel mirino la prima fila: 3 decimi lo separano da Spies, 2 decimi da Lorenzo, 1 decimo da Dovizioso, 48 millesimi da Crutchlow.
Dietro Rossi a completare la top ten di stamane Alvaro Bautista, settimo con la Honda Gresini, Stefan Bradl, ottavo con la Honda Lcr, Karel Abraham, nono con la Ducati Cardion, e Randy de Puniet, decimo e primo dei Crt con la Aprilia Art.
 
Classifica e tempi libere 3
1 Dani PEDROSA, Honda Repsol Team, 1’56’’209
2  Ben SPIES, Yamaha Factory Racing, 1’56’’952 +0″743
3 Jorge LORENZO, Yamaha Factory Racing, 1’57″015 +0″806
4 Andrea DOVIZIOSO, Yamaha Tech 3, 1’57’’092 +0″883
5 Cal CRUTCHLOW, Yamaha Tech 3, 1’57″120 +0″911
6 Valentino ROSSI, Ducati Team, 1’57″258 +1″049
7 Alvaro BAUTISTA, Honda San Carlo Gresini, 1’57’’307 +1″098
8 Stefan BRADL, Honda LCR, 1’57″312 +1″103
9 Karel ABRAHAM, Ducati Cardion AB Motoracing, 1’58″502 +2″293
10 Randy DE PUNIET, Aprilia Art, 1’58’’831 +2″622
11 Aleix ESPARGARO, Aprilia Art, 1’59’’129 +2″920
12 Yonny HERNANDEZ, Kawasaki Bqr, 1’59’’494 +3″285
13 Toni ELIAS, Ducati Pramac Racing Team, 1’59″551 +3″342
14 Michele PIRRO, Honda San Carlo Gresini, 1’59’’669 +3″480
15 Mattia PASINI, Aprilia Art, 2’00’’257 +4″048
16 Ivan SILVA, Kawasaki Bqr, 2’00’’732 +4″523
17 James ELLISON, Aprilia Art, 2’00″749 +4″540
18 Danilo PETRUCCI, Aprilia Ioda, 2’00’’968 +4″759
19 Colin EDWARDS, Bmw Suter, 2’02’’159 +5″950

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.