Brno – Pista bagnata anche se poco a poco si asciuga. La pioggia, quindi, è arrivata ed è possibile che ci sia anche per la gara. Nelle nuove condizioni del tracciato il warm up di stamane evidenzia le ambizioni di Ben Spies. Il texano della Yamaha Factory fa un “solitario” 2’06” 906 e si prende la prima posizione. Tutti gli altri nel range di 2’07”. I più aggressivi Dani Pedrosa con la Honda, secondo a 240 millesimi, e Valentino Rossi con la Ducati, terzo a 339.
Jorge Lorenzo dalla pole è passato al quarto posto col distacco di 456 millesimi dal compagno di squadra. Dietro al maiorchino Andrea Dovizioso, quinto con la Yamaha Tech 3 a 824 millesimi da Spies, Stefan Bradl, sesto con la Honda Lcr a 842, Cal Cruthlow, settimo con la Yamaha Tech3 a 1″.
Poi le sorprese che arrivano della Crt. Aleix Espargaro con la Aprilia Art ottavo e Yonny Hernandez con la Kawasaki Bqr nono. Alvaro Bautista con la Honda Gresini completa la top ten del warm up.
Se pioverà nel pomeriggio vedremo più sorprese di quanto possiamo immaginare.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.