Motegi – Scambio di “cortesia”: libere 1 a me, libere 2 a te. Dani Pedrosa stamane secondo a 141 millesimi da Jorge Lorenzo primo; nel pomeriggio Jorge Lorenzo secondo a 102 millesimi da Dani Pedrosa primo. Il rapporto di forza non è cambiato, almeno in questa prima giornata.
E’ cambiato molto per Andrea Dovizioso con la Yamaha Tech3 ancora al terzo posto ma in questa occasione con distacco ridotto a 194 millesimi rispetto ai 361 di stamane. Escalation per Stefan Bradl e Valentino Rossi: il pilota tedesco con la Honda LCR ha occupato il quarto posto con 340 millesimi di ritardo e il Dottore con la Ducati Team il quinto con 599 millesimi.
Sesto Ben Spies con l’altra Yamaha Factory a 824 millesimi dalla Honda di Pedrosa il cui compagno di squadra Casey Stoner dal quarto posto delle libere1 è passato al settimo del pomeriggio con 890 millesimi di distacco.
La top ten è stata completata dall’ottavo posto di Alvaro Bautista con la Honda Gresini (+895 millesimi), dal nono di Cal Crutchlow con la Yamaha Tech3 (+896) e dal decimo di Nicky Hayden con la Ducati Team (+1″504).
Ancora Aleix Espargaro con la Aprilia Art il primo del campionato CRT che si è classificato 13mo.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.