Motegi – La gerarchia non è cambiata nel warm up di stamane. Jorge Lorenzo con la Yamaha Factory è stato ancora il più veloce anche se Dani Pedrosa con la Honda Repsol si è avvicinato a 197 millesimi. E’ stata una sessione di grande riscontro per la Honda che ha portato la Repsol di Casey Stoner al terzo posto con +254 millesimi da Stoner, la Gresini di Alvaro Bautista al quarto (+300) e la LCR di Stefan Bradl al quinto (+398). Sesta e settima la Yamaha Tech3 con Cal Crutchlow a 499 millesimi e Andrea Dovizioso a 532. La top ten è stata completata dalla due Ducati Team di Naicky Hayden (ottavo, +834) e Valentino Rossi (nono, +925) e dalla Yamaha Factory di Ben Spies (decimo, +1″149).
Ancora Aleix Espargaro il primo dei CRT, tredicesimo nonostante un’uscita di pista alla curva 1. In fiamme la moto di Randy de Puniet a metà sessione dopo una caduta all’uscita dell’ultima curva del tracciato giapponese. Uscite di piste alla curva 1 per Ben Spies e Karel Abraham.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.