Jerez de la Frontera – Honda, uno tsunami sulla Yamaha! Dani Pedrosa si incolla a Lorenzo subito in testa e poi al quinto giro si scolla e si catapulta come un missile verso la vittoria. Imprendibile. Marc Marquez dopo avere lottato con Valentino Rossi  si riporta sotto e prende il campione del mondo in carica. Comincia il duello per il secondo, la guerra dei nervi, i tentativi al limite del suicidio. Fino all'ultima curva quando Marquez mette i brvidi si affianca a Lorenzo, si toccano con le spalle e lo sceriffo di Austin passa in un tripudio incontenibile del box Honda. La sfida all'OK corral si è conclusa così. Pedrosa vince, Marquez è secondo a 2"487, Lorenzo è terzo a 5"089. Hurra por España.
Valentino Rossi grande combattente ma no va oltre il quarto posto e chiude con più di 8 secondi di distacco. Combatte prima con Vale e poi con Alvaro Bautista Cal Crutchlow che riesce a conquistare la quinta posizione. Dietro, settima e ottava, la Ducati con Nicky Hayden davanti al compagno di squadra Andrea Dovizioso che ha dovuto vedersela con frusta e sgabello per domare  la Crt di Aleix Espargaro, un leone affamato. Decima l'anonima Bradley Smith & Yamaha Factory.
Amanti dell'off-road che non hanno portato a termine la gara Yony Hernandew, Randy de Puniet, Lukas Pesek, Andrea Iannone e Stefan Bradl.
Dopo quattro gare Marquez è leader solitario della classifica piloti con 61 punti, Pedrosa è secondo con 58 e Lorenzo terzo con 57. Rossi può essere ancora considerato nel "giro iridato", è quarto con 43 punti.
MOTO 2 – Non era nel gruppetto dei favoriti per il titolo 2013, ma dopo la prima vittoria mondiale di oggi è lui, Esteve Rabat, il leader del mondiale. Al traguardo Scott Redding è secondo, Pol Espargaro terzo.
MOTO 3 – Ci si attendeva un finale di gara emozionante con la sfida Viñales-Salom ma la caduta di Techer chiude la gara a sette tornate dal termine. Il francese, ora sotto esame medico, è cosciente e muove braccia e gambe senza problemi. La caduta di Techer ha obbliga i commissari alla bandiera rossa che ha regalato la vittoria a Maverick Viñales, passato in prima posizione al 15mo giro. Secondo Luis Salom, terzo Jonas Folger.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.