Montmelò – Se è vero che per 1 punto Martin perse la cappa allora si spiega che per 1 millesimo Lorenzo ha perso la prima posizione del warm up che è andata a Cal Crtuchlow. Insomma come in qualifica la Yamaha Tech3 ancora più veloce delle Factory dal momento che anche quella di Rossi, terza, dall'inglese si è preso 397 millesimi.
In questa mattinata già roventa per il sole e per le scaramucce sul circuito il poleman Dani Pedrosa se l'è presa più tranquillamente ed è andato a chiudere al quarto posto a 402 millesimi dalla vetta. Soffre ancora Marc Marquez che con la sua Honda Repsol, almeno finora, non riesce a capire come comportarsi sul Montmelò tant'è che non solo le due Ducati di Nicky Hayden, quinto, e Andrea Dovizioso, settimom, ma anche la Honda Gresini di Bautista lo hanno relegato all'ottavo posto, un pelo sopra a Stefan Bradl con la Honda Lcr e ad Andrea Iannone con la Ducati Pramac buon decimo in questa sessione.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.