Sachsenring – Il braccio di ferro si è risolto in favore della Honda Repsol e di Marc Marquez che partirà dalla pole position. Per il pilota Hrc è la terza pole position stagionale. 1'21"311 il crono dello spagnolo. Per la Yamaha una prima fila che consentirà di fare una gara d'attacco. Il secondo tempo lo ha fatto la Tech3 di Cal Crutchlow che ha ceduto a Marquez 123 millesimi, il terzo la Factory di Valentino Rossi più lento di 182 millesimi il quale è in prima fila 988 giorni, ovvero 2 anni 8 mesi e 14 giorni, 43 gran premi dopo Valentino Rossi ritrova la prima fila in un Gran Premio MotoGP (l'ultima volta era stata a Le Mans nel 2010 che nella circostanza era stata una pole) .
Ha lottato al limite delle possibilità della sua Honda Lcr il pilota di casa Stefan Bradl che ha conquistato la seconda fila che conviderà insieme con il sempre più incredibile Aleix Espargaro che con la Aprilia Art Crt ha preceduto la Ducati ufficiale di Nicky Hayden.
Terza fila per Bradley Smith, Alvaro Bautista e Andrea Dovizioso. Senza tempo in quarta fila, al 12mo posto, partirà Dani Pedrosa. Dallo stesso schieramento muoveranno Claudio Corti e Danilo Petrucci. Pedrosa ha riportato un infortunio alla clavicola sinistra.  Dopoprimo controllo è stato trasportato all’ospedale di Chemnitz dove i raggi X e la Tac hanno rivelato una microfrattura alla clavicola sinistra. Il 27enne pilota spagnolo ha fatto ritorno al circuito senza però prendere parte alle qualifiche e la sua presenza o meno nel GP di domani dipenderà dalla revisione medica a cui si sottoporrà al centro medico del circuito.
In forse anche la partecipazione di Andrea Iannone finito fuori pista alla curva 1 durante le libere 4. Rientrato ai box è stato subito portato nella Clinica mobile dove lo staff insieme col dott. Costa hanno diagnosticato una lussazione alla spalla destra. Sia la radiografia sia l’ecografia, in seguito, hanno dato esito negativo non sono ancora noti i tempi di recupero.
Infine Jorge Lorenzo: nessun cenno per un possibile rientro. Lorenzo è stato operato con successo questa mattina all'ospedale generale di Catalunya (lo stesso dell'operazione di 15 giorni fa). L'operazione, durata circa due ore, è stata efftuata dal team formato da Joaquin Rodriguez, Marc Culle e Anna Carreras. Il dott. Joaquin Rodriguez ha dichiarato: <<Come conseguenza della caduta di ieri, la frattura originaria ha sofferto un piccolo movimento che ha obbligato ad un'operazione di riduzione della medesima attraverso un metodo di osteosintesi con una nuova placca. La nuova placca presenta 10 viti con l'aggiunta di un'ulteriore frammentaria. Abbiamo dovuto estrarre un po' di sostanza ossea dal bacino oer inserirla nella clavicola. Abbiamo piazzato questo impianto per stimolare la creazione di callo e contribuire così ad accelerare il consolidamento dell'osso>>.
Moto 2. La pole è stata appannaggio del belga Xavier Simenon. In prima fila partiranno anche gli spagnolo Jordi Torres e Pol Espargaro. L'Italiano Simone Corsi partirà dalla seconda fila.
Moto 3. Due spagnoli e un portoghese in prima fila. Dalla pole partirà Alex Rins affiancato da Luis Salom e Miguel Oliveira. L'Italiano Romano Fenati scatterà dalla terza fila.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.