Laguna Seca – Per dimostrare che non a caso è il primo pilota tedesco ad avere ottenuto una pole position in MotoGP, Stefan Bradl ha confeermato le sue ambizioni di successo mettendosi davanti a tutti anche nel warm up. Soprattutto davanti a Marc Marquez che ha tentato di impremere il suo sigillo ma si è dovuto accontentare del secondo posto, come in grigliA, con 8 millesimi di distacco. Ambizioni non riposte male sono anche quelle di Jorge Lorenzo che dei due "ospedalizzati" continua ad essere il migliore: terzo ed ultimo di tre piloti in 1'21"  a 83 millesimi da Bradl mentre Daniel Pedrosa ha concluso all'11mo posto con 1"012 di distacco.
Quarto posto per Alvaro Bautista nonostante la caduta con la sua Honda Gresini alla curva 5, distacco 616 millesimi, quinto e sesto rispettivamente i deludenti Valentino Rossi e Cal Crutchlow, il pilota Yamaha Factory con 651 millesimi distacco, l'inglese con la Tech3 con 731 seguito dal compagno di squadra Bradley Smith, settimo, Aleix Espargaro con la Aprilia Art ottavo, i ducatisti Nicky Hayden, nono, e Andrea Dovizioso, decimo.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.