GP Gran Bretagna. Marquez primo ma cade

GP Gran Bretagna. Marquez primo ma cade

0 8

Silverstone – Occhi smarriti, ansia dilagante: nel box della Honda Repsol ci s'interroga se Marc Marquez potrà prendere parte alla gara. Si aspetta il responso del Centro medico dove lo spagnolo è stato portato per le conseguenze riportate nell'incidente alla curva 8, il giro dopo avere fatto il crono migliore del warm up. Nella stessa curva prima di Marc erano caduti Pirro e Curtchlow (la quinta caduta del week end!) e dopo Hayden. Ma è stato lui a riportare le conseguenze peggiori: portato al Centro medico del circuito è stata riscontrata la fuoriuscita della scapola dalla cuffia, ma è stata messa in sede con una semplice manovra, ed ora si attende il riscontro delle radiografie per vedere se ci sono microfratture. Il leader del mondiale e dominatore fino a stamattina del Gran Premio di Gran Bretagna è stato reso noto che sarà al via della gara del pomeriggio.
Temperatura fredda e pista scivolosa stamane. Il warm up della MotoGP è scattato con 8 minuti di ritardo per ripulire la pista dai detriti lasciati da un incidente nel finale momenti del warm up della Moto 2 con momenti di tensione per  la caduta di vari piloti innescata mentre tutti provavano l’uscita dai blocchi per la partenza: coinvolti Jordi Torres, Dani Rivas, Steven Odeendal e Xavier Simeon. La peggio l'hanno avuta Rivas e Odeental.
Lorenzo appena in azione fa il giro veloce con 2'02"531, primato che dura il tempo che Marc Marquez completa il suo con un migliore 2'02"451, -267 millesimi. Terzo tempo per la Ducati Team di Nicky Hayden, caduto il giro dopo, a 462 millesimi dalla Honda Repsol e ad appena 195 millesimi dalla Yamaha Factory.
Quarto Stefan Bradl con la Honda Lcr e quinto Alvaro Bautista con la Honda Gresini, rispettivamente con 472 e 598 millesimi di distacco. A seguire due Yamaha: sesta la Tech3 di Bradley Smith a 1"143, settima la Factory di Valentino Rossi a 1"483. La top ten è stata completata da Dani Pedrosa (conservativo o in crisi?) ottavo a 1"483 dal compagno di squadra, Aleix Espargaro nono con la Aprilia e primo dei Crt a 1"643, Andrea Iannone con la Ducati Pramac decimo a 1"651. 

NO COMMENTS

Leave a Reply