Misano Adriatico – Colazione da Marquez. Il "piccolo diavolo" della Honda Repsol continua a fare quel che vuole ed a strapazzare i rivali. Anche stamane è stato il migliore: 1'33"975. Solo e unico. Dani Pedrosa (scivolata senza conseguenze nel corso dell'ultimo tentativo) secondo con 1'34"124, +149 millesimi, Jorge Lorenzo terzo con 1'34"224, +249. La Yamaha Factory ha ottenuto anche il quarto posto con Valentino Rossi a 382 millesimi dallo scatenato Marquez. Il Dottore ,secondo tradizione dal 2008, ha indossato il nuovo casco con cui correrà il Gran Premio Aperol San Marino e Riviera di Rimini. Quest'anno in ricordo dell'amico Marco Simoncelli, con una grafica che ricorda i Pink Floyd.
Andrea Dovizioso primo dei ducatisti con la Desmosedici Team +473 millesimi di distacco. Alvaro Bautista con la Honda Gresini sesto con 594 millesimi seguito da Nicky Hayden, ottavo con la Ducati Team +847 millesimi, Aleix Espargaro, nono con la Aprilia Art e primo dei Crt +849, Stefan Bradl, decimo con la Honda LCR +864.
Anche stamane in difficoltà Cal Crutchlow con la Yamaha Tech3 fuori dalla top ten. 11mo con 933 millesimi di distacco. Dovrà scendere in pista nella Q1 per guadagnare uno dei due posti che permettono di partecipare alla Q2, la qualifica che deciderà le posizioni in griglia.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.