Misano Adriatico – Neanche i gufi ci hanno messo riparo. Marc Marquez è stato il più veloce anche nelle libere 4. Il solo a fare 1'33"912. E' caduto il giro dopo, senza conseguenze, e quando è tornato in pista con la seconda moto c'è mancato poco che ritoccasse il limite.
Sempre più infuriato ma impotente Jorge Lorenzo secondo con la Yamaha Factory a 213 millesimi e quarto un volitivo Alvaro Bautista con la Honda Gresini a 506. Mezzo secondo e più di distacco preso anche da Valentino Rossi quarto , 535  millesimi. Dani Pedrosa (un'altra caduta senza consguenze come in mattinata), quinto a quasi 1 secondo dal compagno di squadra (914 millesimi).
Dovizioso sempre leader dei ducatisti, sesto a 1"169 mentre Cal Crutchlow un tantitno più sveglio recupera il settimo posto con 1"230 di distacco. Concludono la top ten Stefan Bradl, ottavo a 1"259, Michele Pirro, nono a 1"303, e Andrea Iannone, decimo a 1"338. 

Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.

NO COMMENTS

Leave a Reply