La connettività è diventata un elemento indispensabile delle automobili moderne. Per venire incontro alla crescente domanda di sistemi avanzati, ed essere sempre in prima fila nello sviluppo, Opel ha creato una nuova generazione di sistemi infotainment, che debutterà nel corso di quest’anno a iniziare dall’ammiraglia Insignia.

I nuovi sistemi Multimedia e Multimedia Navi Pro sono all’avanguardia dal punto di vista della funzionalità e al tempo stesso intuitivi da utilizzare. A disposizione c’è un grande schermo touch a colori fino a 8” e in abbinamento al sistema Pro c’è anche un Driver Information Cluster ad alta risoluzione, che può essere ulteriormente potenziato con l’head-up display. La connettività è assicurata dalle tradizionali tecnologie (Bluetooth e presa Usb), ma è anche possibile integrare fino a due smartphone contemporaneamente attraverso Apple CarPlay e Android Auto.

Il sistema top di gamma Multimedia Navi Pro presenta la nuova generazione dei futuri navigatori Opel. Tra le nuove funzioni, i servizi di navigazione in connessione per ottimizzare la ricerca dei punti di interesse e delle destinazioni, gli aggiornamenti sul traffico in tempo reale, le informazioni sui prezzi dei carburanti in tempo reale, le informazioni relative ai parcheggi nei pressi della destinazione e gli aggiornamenti online delle mappe.

Per rendere ancora più semplice l’utilizzo del sistema, la nuova interfaccia dei sistemi Opel Multimedia e Multimedia Navi Pro è stata progettata con un layout intuitivo, che permette di accedere direttamente alle funzioni principali (audio, telefono, navigatore) dalla schermata iniziale. I gesti delle dita per i comandi sono quelli che siamo ormai abituati a fare su un tablet, ma il sistema risponde anche ai comandi al volante e per il Multimedia Navi Pro anche ai comandi vocali.

Il nuovo sistema infotainment Multimedia Navi Pro, inoltre, consente di definire fino a 5 diversi profili utente, permettendo di salvare numerose regolazioni: impostazioni del climatizzatore, equalizzazione degli altoparlanti, destinazioni preferite, playlist e punti di interesse. In breve tempo, le funzioni di personalizzazione riguarderanno anche la ricerca e la definizione personalizzata dei percorsi basata sulle preferenze di guida.