Nel 1975 nasceva la MV Agusta S America 750, una moto con motore quattro cilindri da 787,7 cc e 75 cv. All’inizio degli anni Duemila il nome America torna in voga nella Casa di Schiranna con la Brutale America, anche questa volta quattro cilindri e con i colori degli Stati Uniti (blu, bianco e rosso). Un modello che diventa subito ricercatissimo tra gli appassionati MV, tanto che 2012 viene creata una nuova Brutale America.

Adesso la livrea America ritorna, e per la prima volta lo fa su un modello tre cilindri. La base è la Brutale 800 e il risultato una special edition numerata. I primi 50 esemplari saranno destinati al mercato statunitense (uno per ciascuno Stato) e la presentazione ufficiale avverrà durante la tappa della Superbike sul circuito californiano di Laguna Seca (7-9 luglio).

MV Agusta Brutale 800 America-2

Tante le caratteristiche della Brutale 800 America, a iniziare dal motivo a stelle sul serbatoio (già presente sulla 750 S del 1973) e una sella progettata appositamente per questo modello. Per il resto, la prima tre cilindri MV Agusta con livrea America è realizzata sulla base della Brutale 800 my 2017, di cui riconferma quindi tutte le caratteristiche tecniche. Sarà in vendita negli States, a partire da luglio, al prezzo di 14.998 dollari.