MV Augusta F3 RC, dal Reparto Corse la replica stradale della F3

Arriva direttamene dal Reparto Corse di Schiranna la replica stradale della MV Agusta F3 di Jules Cluzel e Lorenzo Zanetti. Prodotta in edizione limitata di 350 esemplari, è disponibile nelle cilindrate 675 o nella più corposa 800 da track-day.

_G202836

La serie speciale F3 RC è prodotta in tiratura limitata – 100 esemplari in configurazione 675 e 250 per la 800 – e ripropone fedelmente la veste grafica delle moto di Jules Cluzel e Lorenzo Zanetti, il cui autografo appare su ogni modello a certificarne l’originalità (sul fianchetto destro il #16 Cluzel e sul sinistro #87 Zanetti).

Il motore della F3 RC è un tre cilindri in linea inclinato di 35° frontemarcia con distribuzione a doppio albero a camme in testa, con quattro valvole per cilindro, tutte in titanio. Leggerissimo (solo 52 kg) è ricco di soluzioni tecniche radicali come il basamento di tipo “close deck” fuso in conchiglia con canne integrali, il sistema MVICS e l’adozione di valvole di aspirazione e scarico in titanio, frizione antisaltellamento e soprattutto l’albero motore controrotante, soluzione derivata dalla MotoGP.

_G202858

Realizzato nelle due cilindrate 675cc e 800cc, è un motore fortemente superquadro nella configurazione omologata per la WSS, come si deduce dall’alesaggio di 79 mm per una corsa di soli 45,9 ed è capace di 128 cv a 14.500 giri e di una coppia di 71 Nm a 10.600 giri. La versione più corposa da 800cc (cilindrata effettiva 798cc) mantiene l’alesaggio della 675 e cresce nella corsa, che passa da 45,9 mm a 54,3 mm. L’incremento di cubatura porta con se un vantaggio di 20 cv raggiungendo la potenza massima di 148 cv a 13.000 giri/min, con la coppia che si attesta a 88 Nm a 10.600 giri/min. La maggior cavalleria ha permesso così di sfiorare i 270 km/h di velocità massima, mentre la più piccola 675 si ferma a 260 km/h.

I prezzi: F3 RC 675 15.600 euro, F3 RC 800 17.210 euro.

La piattaforma MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) abbina la gestione completamente elettronica dell’acceleratore e del corpo farfallato al controllo di trazione. Il Full Ride By Wire è a tutti gli effetti il presupposto tecnologico della piattaforma MVICS: permette di definire in ogni istante il valore ideale di apertura del corpo farfallato. Non esiste, infatti, un vincolo meccanico tra acceleratore e farfalle: è la mappatura di iniezione e accensione a definire in ogni momento e in ogni condizione di carico la miscela aria-benzina ottimale per ottenere le migliori prestazioni.

Come da tradizione MV, un telaio misto a traliccio di tubi di acciaio e piastre laterali in alluminio “veste” il motore seguendone gli ingombri e offrendo una moto così snella e compatta. Le dimensioni del motore hanno reso possibile la realizzazione di una ciclistica molto moderna con un perno forcellone avanzatissimo e un monobraccio molto lungo (576,5 mm), per assicurare massima trazione e feeling. Tutto questo senza penalizzare l’interasse che con 1.380 mm è a livelli record per la categoria, così come il peso limitato a soli 173 kg.

La F3 RC è ovviamente equipaggiata con la migliore componentistica. La solidità dell’avantreno è affidata a una forcella Marzocchi con steli di 43 mm di diametro, al posteriore agisce un mono-ammortizzatore Sachs, l’impianto frenante è Brembo e gli pneumatici di primo equipaggiamento sono Pirelli Diablo Rosso Corsa nelle misure 120/70-ZR17 anteriore e 180/55-ZR17 posteriore.