NAIAS 2015: Volvo S60 Cross Country, la berlina si fa crossover

Volvo tenta l’azzardo unendo i principi dei propri modelli Cross Country alla berlina di lusso. In anteprima mondiale al Salone di Detroit 2015, gli ordini inizieranno all’inizio dell’estate.

Volvo S60 Cross Country

Nel 1997, quando Volvo fu il primo marchio di lusso a introdurre una variante fuoristrada alla sua gamma di station wagon, nessuno poteva immaginare quanto successo avrebbero riscosso i modelli crossover, oggi diffusissimi e una vera e propria categoria a sé stante.

Volvo prende ancora una volta un’ambiziosa iniziativa, questa volta nel segmento delle berline, presentando in anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Detroit 2015 la S60 Cross Country, la prima berlina di lusso con la robustezza e le capacità dinamiche delle station wagon della gamma Cross Country.

Con la V60 Cross Country lanciata di recente la S60 Cross Country condivide un’altezza da terra maggiorata di 65mm e la stessa robusta trazione integrale, ma sarà anche disponibile nella versione con trazione anteriore.

“Abbiamo identificato una nicchia di mercato in cui collocare una berlina dalla linea più potente e dalla postura rialzata. S60 Cross Country piacerà a chi è alla ricerca di una berlina senza rinunciare ai vantaggi offerti da un crossover”, Alain Visser, senior vice president vendite, marketing & assistenza clienti.

La S60 Cross Country viene proposta con cerchi da 18” e 19” e pneumatici con profilo alto, che sottolineano la natura di fuoristrada dell’auto, riducono la rumorosità e offrono protezione supplementare alle ruote quando necessario. Al lancio una gamma completa di motorizzazioni che va dall’unità a benzina T5 con trazione integrale in grado di erogare fino a 254 cv al diesel D4 da 190 cv con trazione anteriore della gamma Drive­E. Verrà inoltre proposta un’unità diesel D4 con trazione integrale basata sul 5 cilindri diesel da 2.4 litri. L’avvio della campagna ordini è previsto per l’inizio dell’estate.

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.