Nissan, a maggio vendite globali in lieve calo

Analizzando i singoli mercati, si nota come in Giappone le vendite, incluse i mini veicoli, sono diminuite del 10,3%, mentre al di fuori del Giappone sono aumentate dell’1,0%.

Nissan_Pulsar_2015

Le vendite globali di Nissan nel mese di maggio sono leggermente diminuite dello 0,1% rispetto all’anno precedente. Analizzando i singoli mercati, si nota come in Giappone, le vendite, incluse i mini veicoli, sono diminuite del 10,3%, mentre al di fuori del Giappone sono aumentate dell’1,0%.

Negli Stati Uniti le vendite sono diminuite dello 0,8%, in Messico sono aumentate del 20,6%, raggiungendo un record di vendite assoluto per il mese di maggio principalmente per i più alti volumi di vendita di X-Trail e del nuovo NP300 Frontier.

In Europa, le vendite sono aumentate del 5,7%, grazie soprattutto alla crescita della domanda di X-Trail e della Pulsar, in Cina si è registrato un aumento dello 0,1%, mentre nelle altre regioni sono diminuite del 2,2%.

Tutto ciò mentre, sempre a maggio, la produzione globale di Nissan è cresciuta dell’1,9% rispetto all’anno precedente: in Giappone +8%, negli Stati Uniti +2,7%, mentre è diminuita in Messico del 5,2%, nel Regno Unito del 6,6%, in Spagna del 34,7% e in Cina del 5,6%.

La produzione nelle altre regioni è invece aumentata del 43,5%, in primo luogo per l’aumento di produzione della Rouge (X-Trail in Giappone), che è prodotta in Corea per il mercato Nord Americano, e la NP300 Navara prodotta in Thailandia.