Sunderland – Nissan Qashqai raccoglie un altro successo, guadagnandosi un posto nella storia dell’automobilismo. Il modello con cui Nissan ha creato il segmento dei crossover, ha superato il traguardo dei due milioni di esemplari prodotti nello stabilimento inglese della Casa nipponica, di base a Sunderland. Si tratta di un risultato di assoluto rilievo considerato che Qashqai ha raggiunto, tra i veicoli prodotti nel Regno Unito, l’importante obiettivo nel più breve tempo finora registrato.
Disegnato e progettato in Europa per l’Europa, Qashqai è il risultato del lavoro del Nissan Design Europe di Londra e dei centri di tecnologia Nissan di Cranfield (Inghilterra) e Barcellona(Spagna). L’ennesimo primato è il giusto coronamento di un 2014 memorabile per il crossover, il cui modello di nuova generazione, lanciato a gennaio, ha già riscosso molti premi, tra cui l’ambito titolo di Car of the Year assegnato dalla rivista What Car?.
In totale, Nissan ha investito 534 milioni di sterline nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di Qashqaiin Regno Unito. Il crossover, che al momento del lancio a dicembre 2006 ha avuto il merito di istituire un nuovo segmento, oggiAggiungi un appuntamento per oggi supporta più di 11.000 posti di lavoro nel Regno Unito. L’85% (1.706.633) dei due milioni di Qashqai prodotti a Sunderland sono destinati all’esportazione verso 132 mercati internazionali, dal Congo al Qatar.
Il duemilionesimo Qashqai uscito dalle linee di produzione è un modello di colore Magnetic Red, destinato a un cliente inglese e dotato delle avanzate tecnologie del sistema Nissan Safety Shield: Forward Emergency Braking, Traffic Sign Recognition, Lane Departure Warning e High Beam Assist.
Qashqai viene assemblato sulla Linea 1, la stessa della 100% elettrica Leaf, attiva 24 ore su 24, su 3 turni, ininterrottamente dal 2010 per far fronte alla domanda. Sulle altre linee dell’impianto, Nissan produce Juke e Note. La produzione della Casa in Europa si avvale, poi, degli impianti spagnoli, dove sono costruiti i veicoli commerciali, il veicolo elettrico e-NV200 e la nuova Pulsar.
La produzione globale complessiva di Qashqai si attesta attualmente su 2,5 milioni di unità, contando anche i modelli di prima generazione assemblati in Cina e in Giappone. A partire dal 2015 il crossover approderà sulle linee dello stabilimento di San Pietroburgo, che si occuperà dei veicoli destinati alla vendita in territorio russo.
Nella classifica dei volumi di produzione a Sunderland, Qashqai si sta avvicinando al primato di Micra, pari a 2.368.704 esemplari in 18 anni (dal 1992 al 2010).