Che siano eventi che possono succedere lo sappiamo e ne siamo convinti. Ma chi doveva spiegare la disfatta della Ferrari a Melbourne forse avrebbe fatto meglio a dire qualcos’altro. Cosa? In verità non è facile. Ed è questo l’unico alibi che concediamo.
Il fatto è che i due motori erano nuovi di zecca ed alla prova del 9 si sono dimostrati gracili. Il primo preoccupante segnale sabato in qualifica. I test invernali non hanno lanciato avvertimenti di alcun genere? Se sì è grande colpa avere giocato d’azzardo. Che la disfatta sia maturata senza segni premonitori diventa difficile spiegarlo e accettarlo.
Gli amanti di spy story dicono che la centralina di cui unico fornitore per tutti è la McLaren dà problemi alla Ferrari. Solo alla Ferrari? Perchè Bmw, Williams e Renault problemi non ne hanno avuti, anzi sono improvvisamente diventati giganti temibili.
Montezemolo ha parlato di <<bagno di umiltà>>. Speriamo che l’umiltà sia la soluzione dei mali. Ma anche questa mi sembra una valutazione… sempliciona. (ore 13:00)