La regia occulta che lavora da tempo per “gettare” Alitalia tra le braccia di Air France e KLM sta giocando in queste ore le sue residue chances. E’ una regia che opera dall’Italia, così ben mascherata che fin oggi non è stato possibile identificarla. Il passaggio di Alitalia all’impero dell’aria franco olandese significherebbe la fine della nostra compagnia di bandiera e di Malpensa. Air France la ridurrebbe ad una compagnia regionale e toglierebbe allo scalo lombardo la valenza attuale a favore di Parigi. Ormai lo sanno
La soluzione migliore è Air One. Perchè così si realizzerebbe il sogno della più grande compagnia aerea europea. Circostanza che sconvolgerà i piani di dominio non solo di Air France-KLM.
Non c’è più tempo per tergiversare. (ore 09:00)tutti, anche Prodi che deve evitare di diventare il becchino di Alitalia.

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.