Torino – Parte la commercializzazione della serie speciale Limited Tech di Jeep Grand Cherokee, il nuovo allestimento a tiratura limitata del flagship realizzato in esclusiva per il mercato italiano. Jeep Grand Cherokee Limited Tech completa la dotazione della versione Limited arricchendola con navigatore satellitare, portellone posteriore ad apertura e chiusura elettrica e volante con corona riscaldabile di serie.
La nuova serie speciale Limited Tech sarà disponibile esclusivamente con il propulsore 3,0 litri turbodiesel ad iniezione diretta elettronica common rail da 190 cv di potenza e 440 Nm di coppia dotato di tecnologia Multijet II e cambio automatico a cinque velocità.
Jeep Grand Cherokee Limited Tech aggiunge ulteriore comfort, contenuti tecnologici ed esclusività all’eleganza di Grand Cherokee ed offre un allestimento di serie completo composto da fari Bi-Xenon Hid (High Intensity Discharge) autoadattativi con funzione SmartBeamTm, sensori di parcheggio anteriori e posteriori Park Assist con telecamera per la retromarcia, sedili in pelle anteriori e posteriori riscaldabili, sedili anteriori regolabili elettricamente in 8 posizioni con regolazione lombare elettrica e funzione Memory per il sedile lato guida, retrovisori esterni e volante. La dotazione di serie per l’infotainment prevede impianto audio Alpine a sei altoparlanti, sistema multimediale di intrattenimento e navigazione satellitare UConnect Gps con schermo touchscreen da 6,5 pollici, hard disk da 30 gigabyte, porta Usb, ingresso Aux, lettore Dvd video e sistema vivavoce Bluetooth UConnect Phone ad attivazione vocale con microfono integrato nel retrovisore interno. L’equipaggiamento a richiesta prevede la possibilità di equipaggiare la nuova serie speciale con aggressivi cerchi da 20 pollici al posto di quelli da 18 pollici disponibili di serie.
Le capacità off-road di Grand Cherokee Limited Tech sono garantite dal sistema di trazione integrale Quadra-Trac II con ripartitore a due velocità completo di sistema di controllo della trazione Btcs (Brake Traction Control System) sull’asse anteriore e su quello posteriore. Il sofisticato sistema di trazione è assistito dai dispositivi Hill Descent Control, per il controllo della velocità in discesa ed Hill Start Assist, per l’assistenza nelle partenze in salita. Il sistema di gestione della trazione Selec-Terrain, che consente di scegliere tra cinque modalità di guida quella più adatta ad affrontare in sicurezza qualsiasi fondo stradale, è previsto nella dotazione di serie.
La nuova serie speciale è commercializzata nelle tonalità Stone White, Brilliant Black, Mineral Gray e Bright Silver in abbinamento ad interni in pelle Black a partire da Euro 51.000.
Con l’introduzione della nuova serie speciale, la gamma Jeep Grand Cherokee in Italia prevederà cinque livelli di allestimento: Laredo, Limited Tech, Limited, Overland e Srt. Quattro sono le motorizzazioni disponibili sul flagship del marchio Jeep: turbodiesel V6 da 3,0 litri, 241 cv e 550 Nm di coppia ad iniezione diretta elettronica common rail con tecnologia Multijet II ed i propulsori benzina 3.6 V6 Pentastar da 286 cv di potenza e 347 Nm di coppia, 5.7 V8 da 352 CV e 520 Nm di coppia con Multi Displacement System (Mds) e 6.4 V8 Hemi da 468 cv e 624 Nm di coppia equipaggiato sulla versione ad alte prestazioni SRT recentemente introdotta sul mercato. E’ inoltre disponibile esclusivamente sulla versione Laredo e sulla nuova serie speciale Limited Tech la versione da 190 cv e 440 Nm di coppia del motore 3.0 turbodiesel. A settembre la gamma Grand Cherokee si arricchirà ulteriormente grazie all’introduzione della nuova versione S Limited.