Roma – All’undicesima edizione di H2Roma Volkswagen espone per la prima volta in Italia la eco up! definitiva, la versione di serie della city car alimentata a metano. Grazie all’alimentazione a gas naturale e al pacchetto BlueMotion Technology (compreso nell’allestimento di base e che include, tra l’altro, sistema start/stop e dispositivo di recupero dell’energia), la eco up! ha emissioni di CO2 di soli 79 g/km, con consumo di carburante nel ciclo combinato di appena 2,9 kg di metano/100km.
Anche la eco up! si affida al tre cilindri 1.0 di nuova concezione, in questo caso opportunamente modificato per l’alimentazione a gas naturale. Il propulsore eroga 68 cv a 6.200 giri e sviluppa 90 Nm di coppia massima tra 3.000 e 4.300 giri.
Il metano è stoccato in due serbatoi che, complessivamente, contengono fino a 11 kg di gas (72 l) e sono montati sotto il pianale in corrispondenza dell’asse posteriore. Il serbatoio 1 è collocato, insieme a un serbatoio di riserva da 10 litri per la benzina, davanti all’asse; il serbatoio 2 occupa lo spazio normalmente destinato al vano della ruota di scorta. Dato che l’intero sistema per l’alimentazione a metano è stato integrato nella struttura della vettura, la capacità del bagagliaio è rimasta invariata rispetto alle altre versioni della up!.
Attualmente la up! è in vendita in Italia con motore 1.0 litri da 60 o 75 cavalli, cambio a cinque rapporti manuale o robotizzato, carrozzeria a tre o cinque porte e in tre livelli di allestimento: take up!, move up! e high up!. La prevendita della eco up! inizierà a dicembre.