Los Angeles – Quello che Toyota rivendica con orgoglio essere il primo suv compatto arriva alla quarta generazione. Lanciato come modello 3 porte compatto (3,69 metri), era abbastanza diverso rispetto ai tradizionali veicoli 4×4, equipaggiato con un motore trasversale 2.0 litri montato all’interno di un telaio monoscocca e con sospensioni indipendenti per tutte e quattro le ruote.
Le vendite delle precedenti tre generazioni di Rav4, commercializzato in oltre 150 Paesi, hanno superato i 4,5 milioni di unità, ed in Europa sono oltre 1,2 milioni le unità vendite.
Le dimensioni diverse rispetto al modello uscente, 205 mm più lungo (rispetto al modello Crossover, senza ruota di scorta sul portellone posteriore), 30 mm più largo ma 25 mm in meno per quanto riguarda l’altezza, si riassumono in una silhouette che sottolinea la versatilità, la spaziosità e le nuove qualità dinamiche. Di profilo mantiene la combinazione tra un packaging estremamente pratico, una linea di cintura ascendente e una silhouette tutta sua che lo hanno accompagnato in ogni generazione.
Caratterizzato da un abitacolo spazioso e confortevole con una grande attenzione rivolta al posto di guida, il design dei nuovi interni è basato sulla tradizionale praticità delle passate generazioni, ma con l’incremento dello spazio e la realizzazione di una qualità premium capaci di garantire l’esperienza di guida adatta a un suv moderno.
Con una distanza tra i sedili anteriori e posteriori pari a 970 mm, e con un design più sottile degli schienali anteriori, lo spazio per i passeggeri posteriori è stato aumentato. I sedili posteriori, reclinabili e dotati di configurazione 60:40, sono stati resi ancora più confortevoli grazie all’incremento di 2 gradi dell’inclinazione dei cuscini e al perfezionamento dei supporti laterali.
Grazie al sistema Easy Flat, Rav4 mantiene intatti i livelli di praticità, flessibilità e versatilità che da sempre accompagnano ogni generazione. La lunghezza dello spazio di carico è stata incrementata, raggiungendo una capacità massima di 547 litri. Lo spazio di carico inferiore è stato a sua volta incrementato di 49 litri, raggiungendo un totale di 100 litri. Il portellone dispone ora di una cerniera superiore, disponibile anche con l’optional del funzionamento elettrico. Con i suoi 645 mm, l’altezza di carico si attesta come la più bassa della categoria. Molto ampia anche l’apertura del portellone, che raggiunge i 1.335 mm.
Con l’introduzione della nuova motorizzazione 2.0 diesel, il nuovo Rav4 offre oggi una gamma motori completa che si compone di un benzina 2.0 da 151 cv, un nuovo diesel 2.0 da 124 cv e due potenti unità diesel 2.2 da 150 cv (D-4D manuale e D-CAT automatico). L’unità diesel 2.0 a trazione anteriore, la new-entry della gamma, è anche equipaggiata con tecnologia Stop & Start.