Torino – Mi.To è la prima vettura marcatamente sportiva, dopo la 8C Competizione – icona stilistica e tecnologica di Alfa Romeo – di cui riprende alcuni tratti caratteristici: la particolare forma della vetratura laterale delineata dai vetri a giorno, il “trilobo” che contraddistingue il paraurti anteriore, la forma dei proiettori e dei fanali posteriori a LED.
Il nome scelto ha un forte significato evocativo, scelto come segno del profondo legame tra passato e futuro del Marchio: tra Milano, città del design che ha dato i natali allo stile della vettura, e Torino, che ne vedrà la realizzazione industriale. Una decisione che evidenzia la forte volontà della marca di consolidare le sue radici milanesi. Il primo elemento distintivo di personalizzazione si coglie già osservando proiettori e fanali: una cornice, con trattamenti materici e colori diversi, che disegna un elegantissimo effetto eye-liner, per rimarcare stile e aggressività. Gli interni, caratterizzati dalla forte personalità di plancia e sedili, rappresentano l’espressione più evoluta dello stile “made in Italy”, accogliente e al tempo stesso sportivo, con alta qualità dei materiali e ricercata cura dei dettagli. Massima ricercatezza anche nella definizione delle misure che disegnano una forma compatta e dinamica: Mi.To è infatti lunga 4,06 metri alta 1,44 metri e larga 1,72 metri.Stile, design, ma non solo: con un’Alfa, performance e tecnologia devono sempre essere al top. Infatti, come tutti i modelli Alfa Romeo, Mi.To sa affascinare il cliente più esigente, con una guida coinvolgente, grazie anche al dispositivo “Alfa DNA”. Si tratta di un comando che agisce su motore, freni, sterzo, sospensioni e cambio, consentendo tre diversi comportamenti della vettura, in base allo stile di guida più adatto alla situazione o ai desideri del cliente: super sportivo (Dynamic), urbano (Normal), di massima sicurezza anche in condizioni di difficile aderenza (All weather). Mi.To è la prima vettura nel suo segmento ad offrire un contenuto tecnologico così innovativo. Le prestazioni sono garantite da un’offerta di 4 motori tutti Turbo (benzina e diesel), che oggi vanno dal 90 cv fino al 155 cv, con la previsione di un ulteriore ampliamento della gamma con potenze ancora maggiori. Performance e handling sono stati studiati e ottimizzati per dare il massimo del piacere di guida in totale sicurezza. Mi.To offre infatti un assetto sportivo da vera Alfa Romeo, caratterizzato dalle sospensioni contrattive – di serie su tutti gli allestimenti e motorizzazioni – che riducono notevolmente il rollio e dal massimo della sicurezza attiva, passiva e preventiva: sistema di stabilità VDC di serie e una struttura del veicolo già progettata per ottenere il massimo rating Euroncap futuro. Alfa Mi.To sarà presentata alla stampa internazionale nel mese di giugno e sarà disponibile progressivamente a partire dal mese di luglio in tutti i principali mercati (ore 12:14)