Rivoluzione in casa BMW per la più piccola delle GS. L’erede della monocilindrica nata qualche anno fa dalla joint-venture con l’Aprilia, abbandona ogni legame con il passato e si presenta come una versione lievemente depotenziata e più economica della F 800 GS.
Pur mantenendo inalterato il nome, la F 650 GS versione 2008 altro non è che una 800 sotto mentite spoglie. A partire dal medesimo propulsore
bicilindrico parallelo da 798 cc, che in questa versione eroga 71 cv a 7.000 giri/minuto e 75 Nm a 4.500 giri/minuto (ma esiste anche una versione dedicata ai neopatentati con potenza ridotta a 34 cv a 5.000 giri/minuto e coppia massima di 57 Nm a 3.000 giri/minuto), passando per telaio e layout complessivo del mezzo.
A cambiare sono particolari come ruote, freni e sospensioni che, nell’insieme, contribuiscono a fare della F 650 GS un mezzo sostanzialmente differente dalla sorella maggiore.
Al posto del cerchio a raggi da 21”, all’anteriore compare una ruota in lega da 19” che fa il paio con una posteriore da 17” gommata 140/80 con battistrada dalla scolpitura più stradale. L’impianto frenante perde uno dei due dischi all’avantreno e punta sull’accoppiata disco fisso singolo anteriore da 300 mm di diametro con pinza flottante a doppio pistoncino e posteriore da  265 mm operato da una pinza flottante a un pistoncino; l’ABS rimane disponibile come optional. Per le sospensioni la scelta è caduta su una forcella tradizionale con steli da 41 mm di diametro e 180 mm di escursione, accoppiata ad un monoammortizzatore posteriore con regolazione idraulica del precarico molla mediante manopola e freno in estensione regolabile, con una escursione complessiva di 170 mm.
Se da un lato le prestazioni in off-road ne risultano ridotte, il comportamento stradale sembra invece beneficiarne, complice anche una rapportatura allungata che consente di distendere appieno tutte e sei le marce disponibili, fino a toccare una velocità massima superiore ai 185 km/h.
Con un piano di seduta che, con la sella ribassata opzionale, può arrivare a soli 765 mm dal suolo ed un peso a secco di appena 179 kg, la F 650 GS strizza l’occhio ai neofiti ed al pubblico femminile, ma non trascura neppure i motociclisti più esperienti, con un catalogo di accessori in grado di trasformarla in base alle proprie esigenze e desideri.
Molto sobri e classici i colori disponibili per la carrozzeria: flame red, Argento Iceberg metallizzato e Blu Azur metallizzato, tutti tinta unita.
Il prezzo chiavi in mano di 8.500,00 euro include anche il costo del primo tagliando. (ore 9:00)