Monaco di Baviera – Debutta la terza generazione della Bmw X5, il modello fondatore della categoria delle Sports Activity Vehicle e leader di mercato nel segmento di appartenenza in cui ora definisce nuovi parametri di riferimento con un design dinamico, offrendo un lussuoso comfort di viaggio, versatilità moderna e un piacere di guida combinato con l’efficienza. 
Il design caratteristico della carrozzeria è stato sviluppato seguendo un approccio evolutivo: sezione frontale muscolosa, presente, con unità di fari circolari sdoppiati che si estendono fino al doppio rene; come optional luci adattive a Led; silhouette slanciata ed elegante; nervatura marcata, nella zona dei passaruota dalla sagoma atletica; linee a orientamento orizzontale e superfici tese nella coda; nuovi elementi integrati armonicamente nel linguaggio formale ottimizzano l’aerodinamica, per esempio Air Curtain, Air Breather ed Aeroblades nel lunotto.
Nuove offerte di personalizzazione: Design Pure Experience e Design Pure excellence e pacchetto M Sport; possibilità di combinazione di equipaggiamenti esterni ed interni quasi illimitate.
Interni: maggiore abitabilità, ambiente ordinato e di lusso; posizione di guida rialzata; plancia portastrumenti posizionata bassa con andamento delle linee ad orientamento orizzontale che trova la propria continuazione nei pannelli interni delle porte e superfici decorative supplementari; aumento della versatilità degli interni grazie allo schienale del divanetto posteriore ribaltabile e divisibile nel rapporto 40:20:40; volume del bagagliaio: da 650 a 1 870 litri; comando automatico del cofano del bagagliaio di serie; per la prima volta apertura e chiusura del cofano del bagagliaio anche con telecomando e dal sedile del guidatore; come optional sedili comfort per la zona posteriore; a richiesta terza fila di sedili.
Lancio sul mercato con tre motorizzazioni: X5 xDrive50i con nuova generazione del propulsore a benzina V8 (330 kW/450 cv), X5 xDrive30d con diesel sei cilindri in linea rivisitato (190 kW/258 cv) e l’automobile M Performance X5 M50d con diesel sei cilindri in linea con tripla sovralimentazione (280 kW/381 cv). A dicembre la gamma di motorizzazioni verrà completata con la X5 xDrive40d, la X5 xDrive35i, la X5 xDrive25d e la X5 sDrive25d con emissioni di CO2 di solo 149 g/km.
Grazie all’ottimizzazione del peso, al perfezionamento del convogliamento dell’aria, ai motori e al cambio automatico a otto rapporti dal rendimento particolarmente elevato, offerto di serie, nonché alle nuove misure della tecnologia Bmw EfficientDynamics per una riduzione coerente del consumo di carburante e delle emissioni; funzione start/stop automatico, modo Eco Pro con modalità di guida “sailing” e Preview Assistant; tutti i modelli soddisfano già la norma antinquinamento Euro 6.
Tasto di selezione della modalità di guida di serie; pacchetti di sospensioni adattive Comfort, Dynamic e Professional e Assetto adattivo M per un aumento mirato delle caratteristiche di handling sportivo e del comfort di guida; servosterzo elettromeccanico per tutte le varianti di modello; optional Active Steering.
Sistema di trazione integrale xDrive di serie (eccezione X5 sDrive25d), come optional nell’ambito dei pacchetti di sospensioni adattive Dynamic e Professional anche con Dynamic Performance Control. Per la prima volta visualizzazione dello stato di xDrive. Grazie alla nuova progettazione dell’asse anteriore, maggiore comfort acustico e di guida; servosterzo elettromeccanico in tutti i modelli; come optional Active Steering; tasto di selezione della modalità di guida di serie; nell’ambito dei pacchetti di assetto Comfort, Dynamic e Professional taratura specifica dello chassis, asse posteriore con ammortizzazione pneumatica, ammortizzatori adattivi, stabilizzazione attiva antirollío e Assetto adattivo M.
Grazie allo schienale del divanetto posteriore ribaltabile e divisibile nel rapporto 40:20:40, aumento della versatilità negli interni; volume del bagagliaio variabile da 650 a 1 870 litri; per la prima volta attivazione automatica del portellone del bagagliaio dal posto del guidatore e con telecomando; optional: seconda fila con sedili Comfort; optional: terza fila di sedili.
Negli interni, maggiore abitabilità, architettura nitida e pulita e ambiente di lusso; posizione di guida leggermente rialzata; plancia portastrumenti posizionata più bassa con andamento orizzontale delle linee che sfociano nei pannelli interni delle porte; superfici decorative supplementari; Control Display del sistema di comando di serie iDrive montato a isola, dallo schermo fino a 10,25 pollici; optional: Touch Controller con superficie sensibile al tatto; materiali pregiati; soluzioni porta-oggetti ampliate; Bang & Olufsen High End Surround Sound System, nella zona posteriore sedili Comfort e nuovo sistema di entertainment della sezione posteriore con due display come optional.
Nuove possibilità di personalizzazione: selezione tra le nuove linee stilistiche Design Pure Experience e Design Pure Excellence e il pacchetto M Sport; i vari equipaggiamenti interni ed esterni sono quasi tutti combinabili tra di loro.
Ulteriori innovazioni nella gamma di ConnectedDrive: Head-Up Display con gamma cromatica completa e nuove unità di visualizzazione; Night Vision con riconoscimento di persone ed animali, Dynamic Light Spot, Lane Change Warning, Speed Limit Info, nuovo Park Assistant con guida in direzione longitudinale e trasversale, Surround View con rappresentazione a 360 gradi, Driving Assistant con Lane Departure Warning e avvertimento di rischio collisione con vetture o pedoni, con funzione frenante; Driving Assistant Plus con Active Cruise Control con funzione Stop & Go e frenata fino all’arresto, Assistente di guida in colonna per l’autostrada con regolazione attiva della velocità e dell’angolo di sterzo senza che sia necessario l’intervento del guidatore; in più, ampia offerta di servizi di mobilità sulla base di internet come Concierge Service, Remote Service, chiamata di soccorso avanzata, Real Time Traffic Information, accesso a internet, utilizzo di Facebook e di Twitter a bordo, funzione di dettato con riconoscimento di testo per  e-mail, sms e appunti, Online Entertainment.
Moderni equipaggiamenti optional: Control Display fino a 10,25 pollici montato a isola per il sistema di comando di serie iDrive; Touch Controller con superficie sensbile al tatto in combinazione con l’optional sistema i navigazione; materiali pregiati; soluzioni porta-oggetti ampliate; Bang & Olufsen High End Surround Sound System, come optional nella zona posteriore sedili Comfort e nuovo sistema d’entertainment della zona posteriore
Motorizzazioni:
X5 xDrive50i. Motore a benzina V8 con tecnologia TwinPower Turbo (due turbocompressori, iniezione diretta di carburante, Valvetronic), cilindrata 4.395 cc 330 kW/450 cv a 5.500 g/min, coppia max 650 Nm a 2.000 – 4.500 g/min, accelerazione 0 – 100 km/h in 5,0 secondi, velocità massima 250 km/h, consumo nel ciclo combinato UE 10,4 – 10,5 litri/100 chilometri, emissioni CO2 su base UE 242 – 244 g/km (i valori dipendono dalla misura dei pneumatici selezionata), norma antinquinamento Euro 6.
X5 xDrive30d: motore diesel sei cilindri in linea con tecnologia TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile al lato di aspirazione, iniezione diretta common-rail), cilindrata 2.993 cc 190 kW/258 CV a 4.000 g/min, coppia max 560 Nm a 1.500 – 3.000 g/min, accelerazione 0 – 100 km/h in 6,9 secondi, velocità massima 230 km/h, consumo nel ciclo combinato UE 6,2 litri/100 chilometri,  emissioni CO2 su base UE 162-164 g/km (i valori dipendono dalla misura dei pneumatici selezionata), norma antinquinamento Euro 6.
X5 M50d motore diesel sei cilindri in linea con tecnologia M Performance TwinPower Turbo (tripla sovralimentazione turbo, compressore ad alta pressione con geometria variabile della turbina, iniezione diretta Common-rail con iniettori piezoelettrici e pressione massima d’iniezione 2.200 bar), cilindrata 2.993 cc 280 kW/381 cv a 4.000 – 4.400 g/min, coppia max 740 Nm a 2.000 – 3.000 g/min, accelerazione 0 – 100 km/h in 5,3 secondi, velocità massima 250 km/h, consumo nel ciclo combinato UE 6,7 litri/100 chilometri, emissioni CO2 su base UE 177 g/km, norma antinquinamento Euro 6.