Torino – La gamma 2014 dell'Alfa Romeo MiTo si compone di 5 allestimenti (Impression, Progression, Distinctive, Superbike e Quadrifoglio Verde), 10 colori di carrozzeria, tra cui il nuovo Grigio Antracite, con la possibilità di scegliere tetto e calotte a contrasto sull' allestimento Superbike. Inoltre MiTo conferma il suo ampio livello di personalizzazione con 10 diversi disegni di cerchi in lega, incluso il nuovo 15' pollici Silver Style per l'allestimento Impression. A seconda delle versioni, il cliente può scegliere tra un'ampia gamma di propulsori, tutti efficienti, affidabili e rispettosi dell'ambiente. Proprio come il nuovissimo 0.9 Turbo TwinAir da 105 cv che debutta sul modello MiTo completando la gamma composta da 2 turbodiesel (l'aggiornato in E5+ 1.3 Jtdm da 85 cv e il 1.6 Jtdm da 120 cv) e 5 propulsori a benzina: 1.4 da 70 cv, 1.4 da 78 cv, 1.4 MultiAir turbobenzina da 135 cv (con cambio manuale o automatico "Alfa Tct") e 1.4 MultiAir turbobenzina da 170 cv. Conclude l'offerta il 1.4 Gpl turbo 120 cv, un entusiasmante concentrato di potenza e tecnologia che coniuga performance di alto livello con il rispetto dell'ambiente e costi di gestione ridotti. Per i neopatentati la possibilità di scegliere tra i benzina 1.4 70 cv, 1.4 78 cv e il diesel 1.3 Jtdm 85 cv.
La gamma 2014 introduce alcune importanti novità estetiche ad iniziare dalla nuova calandra che viene rinnovata e completata da una cornice cromata. Oltre ad uniformarsi a quella presente su Giulietta, creando così un family feeling tra i due modelli, dona un aspetto più slanciato alla parte anteriore della vettura. Ulteriore rinnovamento è portato dalla finitura brunita dei gruppi ottici anteriori che caratterizza tutti gli allestimenti e dal nuovo colore di carrozzeria Grigio Antracite.
Ovviamente, Alfa Romeo MiTo MY 2014 conferma i capisaldi che hanno decretato il successo delle precedenti edizioni in tutti i mercati europei attraverso la sua spiccata personalità stilistica, sia nelle dinamiche linee esterne sia negli allestimenti interni caratterizzati da inediti tessuti dei sedili e raffinati inserti della plancia. In particolare, all'interno spicca un ambiente maggiormente ricercato e caratterizzato grazie a 3 nuove sellerie: offriamo due nuovi tessuti Evoluzione (nelle tonalità Nero/Titanio o Nero/Rosso) sull'allestimento Distinctive, mentre sulla Quadrifoglio Verde presentiamo il nuovo Tessuto Heritage Nero con logo Alfa Romeo elettrosaldato.
Grandi novità anche riguardo le plance: su Impression e Progression è disponibile la plancia Street con lavorazione specifica nera mentre per l'allestimento Distinctive sono presenti due plance Evoluzione, entrambe sfumate: una nero-grigia e l'altra nero-rossa.
Tra le maggiori novità del MY 2014 si segnala l'introduzione del nuovo motore 0.9 Turbo TwinAir 105 cv che spicca per il temperamento brillante e i bassi consumi. Abbinato al cambio manuale a 6 rapporti e con selettore Dna nella posizione di Dynamic, il propulsore eroga 105 cv (72 kW) a 5.500 giri/min e una coppia massima di 145 Nm a 2.000 giri/min (in modalità Natural i valori sono rispettivamente 105 cv a 5750 giri/min e 120 Nm a1750 giri/min).
Inoltre, il TwinAir da 105 cv rappresenta la massima espressione del rispetto ambientale come dimostrano consumi ed emissioni di CO2 ai vertici della categoria: sul ciclo combinato di omologazione sono rispettivamente 4,2 litri/100km e 99 g/km. Tra l'altro, le emissioni sono così basse da rientrare già oggiAggiungi un appuntamento per oggi nei parametri degli standard europei del 2020. Dunque, il TwinAir Turbo da 105 cv è confortevole, economico, ecologico, senza rinunciare a nulla in termini di prestazioni: raggiunge i 184 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in appena 11, 4 secondi, oltre a vantare una potenza specifica di quasi 120 cv/litro, un valore a livello dei propulsori più sportivi.
Il nuovo propulsore della famiglia TwinAir abbina al concetto di downsizing (riduzione della cilindrata e del peso), tecnologie raffinate come la sovralimentazione mediante un turbocompressore ad alta efficienza, l'integrazione del  collettore di scarico nella testa cilindri e l'inedito sistema di controllo delle valvole di aspirazione MultiAir . Grazie ad un inedito disegno del profilo della camma di aspirazione, la seconda generazione del MultiAir consente di ottimizzare ulteriormente l'efficienza termodinamica del motore attraverso la modulazione della quantità di gas di scarico ricircolati in camera di combustione (Egr interno).
Debutta sulla MiTo MY 2014 un dispositivo multimediale basato sull'ultima generazione di Uconnect, il nuovo concept di piattaforma di infotainment, che consente a MiTo di non perdere la sua anima di 'tecnology ambassador' che l'ha caratterizzata sin dai suoi primi passi.
Disponibile in due versioni (con o senza il sistema di navigazione integrata sviluppato con TomTom), il dispositivo si basa su  un touchscreen a colori da 5", che  permette al guidatore di accedere a tutte le funzionalità principali, dalla radio fino a tutti i principali supporti multimediali (mediaplayer, iPod, iPhone, smartphone) collegabili attraverso la porta Usb e il connettore Aux-in. Inoltre il sistema include un'interfaccia Bluetooth evoluta che permette di accedere a funzionalità aggiuntive come la gestione delle chiamate telefoniche o la lettura tramite la tecnologia text-to-speech degli Sms ricevuti, oltre all'innovativo sistema di Audio Streaming che consente la riproduzione in streaming dei file musicali e delle web radio dal proprio smartphone direttamente sul dispositivo Uconnect.
Per chi desidera personalizzare ulteriormente le versioni Distinctive e Superbike sono disponibili 5 Pack che raggruppano optional e accessori maggiormente richiesti: i 3 pacchetti Sport, Comfort e Lusso sono riservati alla MiTo MY 2014 Distinctive mentre i Kit Superbike e Pack Comfort sono esclusivi della serie speciale Superbike.
In particolare, per l'allestimento Distinctive, il Pack Sport offre, a soli 650 euro: spoiler sportivo, paraurti posteriore sportivo con estrattore, quadro strumenti sport, cristalli posteriori Privacy, pedaliera sportiva, pinze freni verniciate di rosso (anteriori e posteriori). Con 450 euro è possibile acquistare il Pack Comfort che include il bracciolo anteriore con vano portaoggetti, la presa di corrente da 12v nel bagagliaio, i sedili anteriori con regolazione lombare e gli specchi esterni richiudibili elettricamente. Infine, con 2.250 euro è possibile dotare la propria MiTo MY 2014 Distinctive dell'esclusivo Pack Lusso che comprende: climatizzatore automatico bi-zona, sedili in pelle Frau, bracciolo anteriore con vano portaoggetti, tetto apribile, sedile passeggero regolabile in altezza, sedili anteriori riscaldati con regolazione lombare e Visibility set (specchio retrovisore elettrocromico, sensore pioggia e accensione automatica luci).
Sulla versione Superbike sono disponibili due pacchetti: Kit Superbike e Pack Comfort. In dettaglio, al prezzo di 1.300 euro, l'esclusivo Kit Superbike offre minigonne laterali e Dam posteriore, pedaliera sportiva, sticker specifici Kit Superbike in grigio Titanio, pinze dei freni rosse e cerchi in lega Titanium Quadrifoglio Verde da 17 pollici. Infine, proposto a 900 euro, il Pack Comfort contiene: bracciolo anteriore con vano portaoggetti, presa di corrente da 12v nel bagagliaio, sedili anteriore con regolazione lombare, specchi esterni richiudibili elettricamente, sensori di parcheggio posteriori e cruise control.
Appuntamento il 22 e 23 giugno, nella rete di vendita Alfa Romeo italiana, quando si svolgerà un 'porte aperte' dedicato alla gamma 2014 di un modello che continua ad essere leaderdella propria categoria: nel primo trimestre 2013 Alfa Romeo MiTo ha raccolto il 34% di ordini in più rispetto al trimestre precedente. Per consolidare questa posizione, oggiAggiungi un appuntamento per oggi la compatta sportiva si rinnova introducendo importanti novità estetiche e di prodotto, oltre a presentare una razionalizzazione dell'offerta incluso un aggiornamento delle dotazioni di serie e dei Pack che raggruppano optional e accessori maggiormente richiesti. Il tutto con un interessante vantaggio per il cliente: in Italia, il listino prezzi di MiTo MY 2014 parte da 14.800 euro per la versione Impression 1.4 da 70 cv e raggiunge i 22.250 euro per la top di gamma Quadrifoglio Verde 1.4 Multiair turbobenzina da 170 cv.