Gerno di Lesmo (MB) – Le nuove Yamaha XV950 ed XV950R aprono un nuovo capitolo nella storia delle Sport Classic Yamaha. Due “bobber” ispirate al passato ma costruite per il futuro. Il design è influenzato dal Dna e dai classici valori Yamaha, in due modelli che segnano l’inizio di una nuova gamma di prodotti, capace di coniugare le tecnologie più innovative con un look senza tempo, dedicata ai motociclisti che stanno cercando l’essenza stessa delle due ruote.
Nei garage di tutto il mondo gli appassionati hanno sempre personalizzato le moto Yamaha, per aggiungere la propria impronta alle linee tradizionali del design. Ispirati dalle moto-mito degli anni ’70 e ’80, questi preparatori hanno utilizzato la tecnologia e la qualità giapponese come basi per creare uno stile motociclistico proprio. Ogni moto è un esemplare a se stante, e riflette la personalità e i gusti di chi l’ha realizzata, anche se il nucleo rimane fedele al principio dell’eccellenza progettuale che è il cuore di ogni modello Yamaha.
Nel 2014 Yamaha ha deciso di aprire le porte del mondo della customizzazione a tutti i motociclismo, con i nuovi modelli XV950 ed XV950R. Due custom che incarnano il carattere e la personalità dei modelli nati nei garage, rivestendoli in un look giapponese neoretrò.
Spinti da un bicilindrico a V da 942 cc, raffreddato ad aria alloggiato in un telaio d’acciaio a doppia culla, sono modelli non convenzionali, con un look puro e un carattere forte. Perfette per rilassarsi dopo una giornata di lavoro, le XV950 riportano alle radici del motociclismo, perché fanno riscoprire il piacere di guidare una moto dal look senza tempo con le sensazioni che solo un bicilindrico a V raffreddato ad aria sa trasmettere.
Compatte ed eleganti nelle linee ribassate del profilo, le Yamaha XV950 offrono una guida completamente appagante, che non deluderà i rider più esperti né spaventa i neofiti, e sono molto maneggevoli, anche se mantengono il carattere e l’anima che rendono preziosa l’esperienza di possedere una modo così speciale.  Il design pulito e l’uso di componenti in metallo accentuano la purezza e la semplicità delle moto, mentre il bicilindrico a V assicura prestazioni brillanti e un’affidabilità senza confronti. Minimalisti nello stile e ricchi di classe, i due modelli rappresentano il modo più giusto per entrare nel mondo delle custom, a cui Yamaha XV950R aggiunge un ulteriore tocco di sportività, con gli ammortizzatori con serbatoio separato, la copertura della sella effetto scamosciato e la grafica  del serbatoio e l’Abs di serie.
Le due XV950 rappresentano una nuova direzione per Yamaha, che in questa occasione ha guardato al passato come fonte d’ispirazione per una nuova gamma di moto in stile giapponese neoretrò, riuscendo a produrre moto senza tempo che sono la sintesi del piacere e della libertà offerte dalle due ruote. Naturalmente, senza compromessi sulla qualità e sull’affidabilità Yamaha. Abbinando ad uno stile pulito che ha fatto la storia le tecnologie più innovative come l’Abs, la nuova mappatura della centralina e le luci a Led, le nuove XV950 conquisteranno i piloti che non accettano compromessi nelle caratteristiche tecniche ed estetiche.

NO COMMENTS

Leave a Reply