Colonia – Il nuovo Tourneo Connect e il nuovo Tourneo Connect7 a sette posti  metteranno a disposizione delle famiglie europee la migliore flessibilità della classe per quanto riguarda la gestione dello spazio a bordo.
Il Tourneo Connect7 rivoluziona il segmento grazie a una serie di caratteristiche innovative come i sedili posteriori ad elevata configurabilità, che una volta ripiegati creano una superficie di carico piatta ed omogenea. Le porte scorrevoli offrono il più ampio spazio d’accesso all’abitacolo della classe, mentre il sedile anteriore per il passeggero, completamente ripiegabile, permette di allocare oggetti lunghi fino a 3 metri.
Il nuovo Tourneo Connect e il nuovo Tourneo Connect7 offrono alle famiglie con uno stile di vita attivo la massima flessibilità per la configurazione dello spazio a bordo. Sono dotati di numerosi vani portaoggetti ricavati intelligentemente all’interno dell’abitacolo, come delle cappelliere simili a
quelle presenti sugli aerei.
<<Il nuovo Tourneo Connect è sinonimo di gestione intelligente dello spazio. Aiuterà i nostri clienti a ottenere il massimo dalle proprie attività quotidiane grazie a interni spaziosi, comodi e versatili>>, ha dichiarato Stephen Lesh, ingegnere a capo del programma Tourneo Connect di Ford Europa.
Il Tourneo Connect7 permette di accogliere a bordo sette persone disposte su tre file, l’ultima delle quali può scorrere in avanti per configurare a proprio piacimento l’equilibrio tra spazio disponibile per le gambe dei passeggeri e capacità del bagagliaio. Con la seconda e la terza fila di sedili completamente ribaltate, la capacità di carico sale a 2.620 litri.
Il Tourneo Connect a cinque posti  è anch’esso dotato di doppie porte scorrevoli laterali, e vanta un’eccellente abitabilità grazie al più ampio spazio della classe per gambe e testa nella prima fila di posti e al più ampio spazio della classe per gambe e ginocchia nella seconda. I sedili posteriori possono essere ribaltati, ripiegati o completamente rimossi in modalità 60/40. Rimuovendo i sedili lo spazio di carico totale sale a 2.410 litri.
Gli abitacoli di entrambi i modelli sono dotati di una serie di portaoggetti intelligentemente ricavati,
come un piccolo vano nascosto all’interno del pannello strumenti che può ospitare e ricaricare telefoni, tablet, lettori digitali e altri dispositivi grazie alla presa a 12 volt. Molte delle caratteristiche peculiari dell’abitacolo sono state messe a punto a Colonia utilizzando proiezioni in realtà virtuale di ambienti tridimensionali grazie al sistema Ford 3D Cave. Gli ingegneri, indossando occhiali 3D, hanno potuto verificare in tempo reale gli effetti delle modifiche apportate al design e applicare miglioramenti alla visibilità, regolare l’altezza ideale per l’apertura del paraurti e perfino ridurre i riflessi causati dalle superfici utilizzate all’interno dell’abitacolo.
<<Abbiamo bisogno di immaginazione e creatività per realizzare design moderni e innovativi, e queste tecnologie ci permettono di sederci all’interno di veicoli che ancora non esistono, per trasformare le nostre idee in realtà>>, ha aggiunto Lesh.
Il nuovo Tourneo Connect si aggiunge alla gamma europea di van Tourneo per trasporto persone e offre alle famiglie numerose e attive la possibilità di viaggiare con la massima praticità senza rinunciare all’efficienza e al comfort. Sarà dotato di tecnologie derivate dalle auto Ford come l’Active City Stop, il Ford Sync e l’EcoBoost 1.0, Motore dell’Anno 2012 e 2013.