ASX DIESEL AUTOMATICO
Asx si arricchisce di una nuova importante variante, il cambio automatico 6 marce sul diesel, presente da subito sul nuovo motore 2.2 litri 4Wd 150 cv. Si tratta dello stesso motore/cambio che già apprezzato su Outlander diesel, ed è presente sugli allestimenti Asx Invite, Intense e Intense con Diamond pack.
Un confronto di prestazioni mette in evidenza come, a parità di consumi con il 1.8 (già riconosciuto come uno dei diesel meno “assetati”) nonostante la maggior cilindrata, le prestazioni garantiscono un piacere di guida ancora più elevato:
• Consumo combinato 5,8L/100 km (vs 1.8L 5,7L/100 km)
• Potenza 110kw a 3.500 giri/min ( vs 1.8L 4.000 giri/min)
• Coppia 360 nm a 1.500 giri/min (vs 1.8L 300 a 2.000 giri/min)
• Ripresa 120-140 km/h 6,2 sec (vs 1.8L 6,7 sec)
• Accelerazione 10,8 sec (vs 1.8L 10 sec)
• Velocità 190 Km/h (vs 1.8L 198 km/h)
• Co2 combinato 153 g/km (vs 1.8L 149 g/km)
• Capacità di traino 1.400 kg (invariata)
• Peso in ordine di marcia (escluso guidatore) 1.520 kg (vs 1.8L 1.510 kg)
Il prezzo al pubblico di questo nuovo abbinamento motore 2.2/6 trasmissione automatica è € 1.750 in più rispetto al 1.8 diesel cambio manuale 4Wd da 150 cv. Fino al 30 agosto Asx è in promozione con 2.500 euro di sconto su tutte le versioni della gamma. L’offerta comprende anche le nuove versioni diesel 6 automatiche. ASX, oltre alle versioni 2.2 diesel 4WD 150 cv A/T , è disponibile anche con motori benzina 1.6 2WD, GPL 1.6 2WD, diesel 1.8 2WD 116 cv, diesel 1.8 4WD 150 cv, per poter offrire una gamma completa che soddisfi ogni tipo di esigenza, a partire da 16.950 euro.

SPACE STAR 1.0L GPL E NEOPATENTATI
Space Star benzina si è già distinta per i suoi consumi ( 25 km/l) e per le sue emissioni (92 g/km) da record, ma Mitsubishi Motors vuole offrire ancora maggiore convenienza e attenzione per l’ambiente inserendo nella gamma la versione Gpl, prevista su tutti gli allestimenti del motore 1.0L. Il prezzo al pubblico dell’impianto Gpl è € 1.650 in più rispetto alle rispettive versioni benzina, prezzo di listino più competitivo rispetto a quello di alcuni concorrenti di riferimento.
Alcune caratteristiche tecniche delle versioni Gpl:
– Potenza 51kw a 6.630 giri/min (vs benzina 52 kw a 6.000 giri), sostanzialmente invariata
– Coppia 83 nm a 5.575 giri/min (vs benzina 88 nm a 5.000 giri), sostanzialmente invariata
– Consumo combinato Gpl 5,2L/100 km (vs benzina 4L/100 km)
– Costo carburante per 100 km: Circa € 3,5/100km contro € 7/100 km delle versioni benzina
– CO2 combinato: 85 g/km (vs benzina 92 g/km)
– Serbatoio Gpl: 40L nominali (80% = 32L effettivi), 600 km di autonomia solo con gpl, a cui aggiungere l’autonomia a benzina, pari a 875 km, per un’autonomia complessiva superiore a 1.400 km. Il Gpl non è disponibile sul Space Star 1.2L e 1.2L Cvt.
Tutte le Space Star Gpl possono essere guidate dai neopatentati, in quanto il rapporto potenza/tara è inferiore a 55. Ma i neopatentati potranno anche guidare la versione 1.0 benzina. Anche la Space Star è in promozione fino al 30 agosto con 2.000 euro di sconto su tutte le versioni, a partire da 9.400 euro, 5 posti, 5 porte completa di clima, 6 airbag, Esp, Stop&Go e tanto altro.