Barcellona – La nuova Ford EcoSport unisce i vantaggi delle auto compatte, come praticità, accessibilità ed efficienza, alle qualità tipiche dei suv: posizione di guida dominante, robustezza e versatilità. Ricca di tecnologia, la nuova EcoSport è il primo suv disponibile anche con l’EcoBoost 1.0 a 3 cilindri (Motore dell’Anno 2012 e 2013) e sempre connesso grazie ad AppLink, che permette di utilizzare a bordo dell’auto, tramite i comandi vocali avanzati del Sync, diffuse app come TomTom e Spotify, per portare in auto la propria vita digitale, mantenendo sempre gli occhi sulla strada e le mani sul volante.
<<La nuova Ford EcoSport offre ai clienti europei una soluzione di mobilità elegante e versatile –  ha dichiarato Nick Collins, direttore piattaforme small car globali di Ford -. E’ un suv affascinante, a misura di città, pratico ed efficiente nei consumi. Si affiancherà alla nuova B-Max, alla best-seller Fiesta e al nuovo Tourneo Courier, in arrivo nel 2014, nell’offerta Ford di auto compatte europee>>.
L’EcoSport è il primo veicolo globale Ford progettato in Sud America. La prima generazione, nata nel 2003, ha di fatto creato un nuovo segmento in Brasile, dove è stato venduto in più di 770.000 unità. Gli ingegneri Ford di 16 Paesi hanno lavorato alla seconda generazione, che sarà disponibile in Europa nella prima metà del 2014, portando a bordo la grande esperienza globale che Ford vanta nel segmento SUV. Secondo le proiezioni, tra il 2013 e il 2018 il mercato europeo dei suv crescerà del 22%. Nello stesso periodo, il segmento dei suv compatti crescerà del 90%.
L’EcoSport si aggiunge all’offerta Ford di suv europei che comprende già la nuova Kuga e che si completerà con la Edge, un suv di dimensioni e categoria superiori, già molto popolare in Nord America e in altri mercati globali.

PRATICITA' E FASCINO
Lo stile della nuova EcoSport trasmette il carattere del suv compatto globale Ford. L’anteriore proietta una linea determinata e imponente, con il cofano che si lega fluidamente ai montanti anteriori, i fari avvolgenti con tecnologia Led e l’ampia griglia anteriore trapezoidale cromata. Disponibile anche con cerchi in lega da 17 pollici, barre cromate per il tetto, retrovisori elettrici e fendinebbia con profilo cromato, la nuova EcoSport è stata progettata con una grande attenzione ai dettagli. Per esempio, la maniglia del portellone posteriore è integrata nel faro posteriore destro e posizionata simmetricamente rispetto alla luce della retromarcia del faro sinistro, mantenendo pulita ed equilibrata la linea del posteriore. La ruota di scorta montata sul portellone permette all’EcoSport di offrire una capacità di carico nel bagagliaio di ben 375 litri, superiore a quella di molte family car compatte.
All’interno dell’abitacolo sono disponibili 20 vani portaoggetti di diverse forme e dimensioni, come le tasche nelle porte, i cassetti, di cui uno refrigerato, e i portabibite. Il comfort a bordo si completa con la possibilità di regolare l’inclinazione dei sedili posteriori e di configurare completamente la posizione del volante e l’altezza del sedile del guidatore.

SPORTIVA EFFICIENTE
La nuova EcoSport è il primo suv disponibile anche con l’EcoBoost 1.0 a 3 cilindri che vanta la potenza e la brillantezza di un motore di cilindrata superiore, ma con l’efficienza e le emissioni tipiche di una cubatura ridotta. L’EcoBoost 1.0 da 125 cavalli raggiunge un’efficienza di 5,3 l/100km, con 125 g/km di CO2.
EcoSport sarà equipaggiabile anche con un motore benzina Duratec 1.5 da 112 cavalli, disponibile sia con cambio manuale a 5 marce, con consumi di 6,3 l/100 km ed emissioni CO2 di 149 g/km, che con trasmissione automatica Powershift a 6 marce, 7,9 l/100 km. Completa l’offerta di motori un turbo diesel Tdci 1.5 da 90 cavalli ad elevata efficienza, con 4,6 l/100 km e 120 g/km di emissioni. Il piacere di guida e la maneggevolezza sono assicurati dal Dna Ford e dalla taratura di sterzo e servosterzo, derivata dalla nuova Fiesta, che si distingue per la grande e apprezzata guidabilità.

TECNOLOGIA E CONNETTIVITA'
L’EcoSport è disponibile con il sistema di connettività Ford Sync, che permette di utilizzare, attraverso i comandi vocali avanzati, telefoni, smartphone e lettori musicali collegati tramite Bluetooth e Usb. Il Sync è dotato della funzione Emergency Assistance, che in caso d’incidente chiama automaticamente il 112 segnalando l’accaduto e comunicando la posizione del veicolo.
La tecnologia AppLink, di cui sarà dotata la nuova EcoSport, permetterà di controllare anche una serie di diffuse app tramite i comandi vocali. L’elenco di app supportate da AppLink è in continua crescita, e al momento comprende i servizi di streaming musicale di Spotify, il navigatore satellitare TomTom, e l’app di Hotels.com, che permette di prenotare un albergo durante un viaggio consultando un database di oltre 145.000 strutture in più di 19.000 destinazioni in tutto il mondo.
L’elenco delle app attualmente supportate da AppLink comprende, tra gli altri:
– Audioteka: Permette di scaricare e ascoltare audiolibri, e di portare in auto la propria biblioteca digitale. Con i comandi vocali è possibile selezionare il libro da ascoltare, procedere avanti e indietro nella lettura, e inserire dei segnalibri digitali.
 Kaliki: Un’edicola digitale che offre la lettura vocale di quotidiani e riviste.
 Glympse: Condivisione con i propri contatti della posizione Gps e dell’orario di arrivo alla propria destinazione.
 Aha: Un assistente digitale che permette, tramite i comandi vocali, di consultare siti di informazione e intrattenimento.
 Cityseeker by Wcities: Una serie di complete guide per scoprire le grandi città. Contiene un elevato numero di punti di interesse, e tramite dei tour della città può portare il guidatore, mediante il Gps, in affascinanti viaggi attraverso storia, servizi, attività e vita notturna.
 Eventseeker by Wcities: Un database aggiornato su tutti gli eventi che avvengono nelle vicinanze, dai concerti al teatro. Il sistema può anche consigliare degli eventi in base ai propri gusti e ai propri interessi.
<<Restare connessi è oggi una priorità indiscussa, e l’EcoSport permette di portare a bordo dell’auto il proprio stile di vita digitale in mobilità e sicurezzaha spiegato CollinsA bordo dell’EcoSport saranno disponibili inoltre l’assistenza alla partenza in salita, il cruise control, i fari e tergicristalli automatici e i sensori di parcheggio posteriori>>.

SUV A MISURA DI CITTA'
Nel corso dei test, EcoSport è stata sottoposta a oltre 20.000 simulazioni in ambienti di realtà virtuale che riproducevano le caratteristiche delle strade e delle città di tutto il mondo. E’ inoltre stata guidata per 2 milioni di chilometri in Sud America, Nord America, Asia ed Europa, a temperature dai -25 a 50 gradi, e fino a 4.300 metri di altitudine. Il diametro di sterzata di soli 10,65 metri, ai vertici della categoria, permette manovre precise anche negli spazi ristretti. L’altezza da terra di 200 mm, l’angolo di attacco di 22,1 gradi, l’angolo di uscita di 35,0 gradi e l’altezza di guado di 550 mm assicurano alla EcoSport la capacità di essere all’altezza di ogni situazione che ci si aspetta da un suv.

SICUREZZA
La nuova EcoSport è dotata di serie di airbag frontali per il guidatore e il passeggero (disattivabile), a tendina e laterali nonché di airbag per le ginocchia del guidatore. Il telaio è stato realizzato con leghe d’acciaio ad alta resistenza. In particolare la cella di protezione ad alta sicurezza si avvale di speciali acciai al boro. Le tecnologie di sicurezza e protezione includono il controllo della trazione, il programma elettronico di stabilità, la ripartizione elettronica della frenata, l’assistenza alla frenata d’emergenza e il monitoraggio della pressione degli pneumatici.