Milano – L’ Alp, il classico delle 2 ruote off-road, che  si trasforma in pochi minuti da fuoristrada tuttofare in moto da trial,  per il 2014 cambia volto. Le due colorazioni, bianco e rosso, si propongono accompagnate da nuove grafiche che mettono in risalto il design di questo prodotto alquanto interessante:  compatta ed atletica, l’ Alp si fa notare per l’originalità della sua concezione, con linee dinamiche e slanciate. In più, la novità di essere equipaggiata con la  mascherina portafaro della sorella maggiore, Alp 4.0, e con lo strumento contachilometri della gamma RR la rendono più accattivante .
La nuova versione dell' Alp 200 conserva le note caratteristiche di affidabilità e bassi costi di esercizio che ne hanno decretato il successo in questi anni.
L’idea è tanto semplice quanto geniale. Niente accessori da acquistare, basta un semplice cacciavite per smontare copriserbatoio e sella ed ottenere una moto da trial entry level. Una sola moto, doppio utilizzo, solo pochi minuti per trasformarla. La ciclistica è incentrata su un  telaio a traliccio che, grazie alle speciali sospensioni, coniuga una grande maneggevolezza, in fuoristrada e non, ad una sorprendente agilità. Peso piuma e bassa altezza da terra poi, completano il quadro. Grande è il divertimento per muoversi negli spostamenti quotidiani, ma ancora più grande la sicurezza per fare del fuoristrada.
Il prezzo é stato confermato in euro 4.520,00 Iva inclusa, trasporto ed immatricolazione esclusi, lo stesso del 2013.