Torino – Protagonista in questi giorni al Salone di Ginevra, debutta sul mercato italiano la nuova Cherokee, il medium sport utility vehicle del marchio Jeep che si è evoluto in una vettura completamente nuova capace di offrire ai clienti una moderna interpretazione del claim "Go anywhere, do anything" che da sempre contraddistingue il brand americano.
In Italia la nuova Jeep Cherokee è commercializzata in tre allestimenti – Longitude, Limited e Trailhawk – 10 colori di carrozzeria, tre diversi cerchi in lega (da 17 a 18 pollici) e tre rivestimenti per i sedili (tessuto, tessuto e pelle o in morbida pelle Nappa). Nella fase di lancio il cliente può ordinare la nuova Cherokee scegliendo tra due motorizzazioni: il turbodiesel Multijet II da 2,0 litri 140 cv con cambio manuale a sei rapporti o il benzina V6 Pentastar da 3,2 litri abbinato al nuovo cambio automatico a nove marce, un contenuto che per prima la Cherokee porta nella categoria.
L'innovativa trasmissione automatica è un cambio con mappatura "shift-on-the-fly", che consente di scegliere attraverso il sistema di controllo interattivo Electronic Range Select tra la modalità completamente automatica o quella manuale sequenziale. Grazie a più di 40 singole mappature, il dispositivo assicura cambi marcia eccezionalmente morbidi, una migliore accelerazione, emissioni ridotte, maggior efficienza nei consumi e un'aggressiva capacità di ripresa. Infatti, al fine di determinare la modalità più appropriata, il sofisticato software è in grado di valutare diversi parametri tra cui la coppia utilizzata, i kick down, le accelerazioni e le variazioni di pendenza. Il risultato è un cambio automatico perfettamente adattabile alle condizioni e ai diversi stili di guida.
Con il turbodiesel possono essere equipaggiate le versioni Longitude e Limited – entrambe con trazione anteriore o con i sistemi a trazione integrale Jeep Active Drive I o II – mentre il V6 Pentastar è abbinato esclusivamente al sistema a trazione integrale Jeep Active Drive I oppure  Jeep Active Drive Lock, a seconda se si sceglie la versione Limited o Trailhawk.
Il listino prezzi parte da 39.900 euro per la versione Longitude 2.0 Multijet II 140 cv con cambio manuale e trazione anteriore per raggiungere i 53.000 euro per le versioni top di gamma Limited e Trailhawk equipaggiate con il 3.2 V6 Pentastar da 272 cv con cambio automatico e trazione integrale.
Successivamente sarà possibile ordinare anche la versione equipaggiata con il turbodiesel Multijet II da 2,0 litri da 170 cv in combinazione con il nuovo cambio automatico a nove marce.
La nuova Jeep Cherokee introduce un nuovo standard di riferimento nel segmento dei medium suv e offre un innovativo design dalle linee fluide e slanciate, caratteristiche di guida su strada e maneggevolezza di classe superiore, leggendarie capacità 4×4, interni premium realizzati con cura artigianale, innovativi contenuti tecnologici, nuovi livelli di efficienza, intrattenimento e comfort a bordo e sistemi per la sicurezza e per la protezione degli occupanti a 'cinque stelle' che gli hanno recentemente assicurato il titolo best in class di EuroNcap nella categoria di appartenenza.
Jeep Cherokee è ora disponibile sia nella configurazione a trazione anteriore a due ruote motrici sia in quella a trazione a quattro ruote motrici, e offre tre innovativi sistemi di trazione integrale che assicurano capacità 4×4 di riferimento in qualsiasi condizione di utilizzo. Cherokee è il primo medium suv con dispositivo di disconnessione dell'asse posteriore. Il sistema consente di ridurre le perdite di energia quando non è necessario utilizzare la modalità 4×4, garantendo così una maggiore efficienza nei consumi. La disconnessione dell'asse posteriore permette di passare in modo fluido dalla trazione a due ruote motrici a quella a quattro ruote motrici e di assicurare quindi la gestione permanente della coppia senza intervento da parte del conducente. Inoltre, tutti i sistemi 4×4 sono abbinati al sistema di gestione della trazione Selec-Terrain del marchio Jeep che dispone di quattro modalità: Auto, Snow, Sport e Sand/Mud (la versione Trailhawk aggiunge la modalità  Rock alle quattro già di serie, per affrontare percorsi off-road estremi). Con la semplice pressione di un pulsante sul selettore del Selec-Terrain, il conducente può scegliere tra le impostazioni quella più adatta ad affrontare una particolare superficie. La nuova Jeep Cherokee presenta inoltre il Selec-Speed Control, un importante dispositivo che prevede i sistemi Hill-ascent Control e Hill-descent Control e garantisce alla vettura l'assistenza necessaria quando si devono percorrere tratti in salita e in discesa. Disponibile esclusivamente sulla versione Trailhawk e nella modalità 4-Low, questo sistema è attivabile attraverso l'apposito pulsante sull'interruttore Selec-Terrain.
In dettaglio, la gamma si compone di tre allestimenti Longitude, Limited  e Trailhawk, ciascuno con specifiche peculiarità estetiche e dotazioni per rispondere in modo puntale alle diverse esigenze di utilizzo della vettura. Caratterizzata all'esterno da barre portatutto cromate, cerchi in lega da 17 pollici, maniglie delle porte e specchietti retrovisori in tinta carrozzeria, la nuova Jeep Cherokee Longitude consente di accedere al mondo Jeep senza rinunciare a nulla grazie a una ricca dotazione di serie come dimostrano i contenuti dedicati alla protezione degli occupanti: airbag anteriori multistadio di ultima generazione, airbag ginocchia guidatore, airbag laterali anteriori, airbag laterali a tendina, controllo elettronico di stabilità (Esc) con sistema antiribaltamento elettronico (Erm), Hill Start Assist e controllo oscillazione rimorchio), cruise control con limitatore di velocità, sensori di parcheggio posteriori  Parksense, poggiatesta anteriori attivi, sensore per monitoraggio pressione pneumatici, luci fendinebbia con funzione cornering, proiettori anteriori alogeni e luci posteriori a Led.  Inoltre, solo per le versioni 4×4, sono sempre di serie i sistemi di trazione Active Drive I e di gestione della trazione Selec-Terrain per viaggiare in totale sicurezza qualunque siano le condizioni  atmosferiche o stradali.
Per il massimo livello di benessere a bordo sono di serie anche il condizionatore automatico bizona con sensore di umidità, il cruscotto con display Lcd da 3,5 pollici, l'iIlluminazione abitacolo a Led, il sedile del passeggero anteriore totalmente abbattibile con vano portaoggetti integrato, il sedile posteriore frazionabile 60/40 e reclinabile, con regolazione a scorrimento, i sedili in tessuto, il volante in pelle con comandi audio e cruise control integrati. Infine, completano la dotazione della nuova Jeep Cherokee Longitude il sistema Uconnect vivavoce Bluetooth con comandi vocali e sofisticato sistema infotelematico Uconnect con display touch screen da 5,0 pollici, radio digitale (Dab), presa Usb, ingresso Aux, lettore di schede Sd e comando integrato Hvac (riscaldamento, ventilazione e condizionamento).
Il secondo livello di allestimento Limited è dedicato ai clienti più esigenti che non vogliono rinunciare al massimo del comfort, della tecnologia e dello stile. All'esterno è contraddistinta da cerchi in lega da 18 pollici, paraurti inferiore con inserto cromato e cristalli posteriori e lunotto Privacy mentre, rispetto alla versione Longitude,  aggiunge: antifurto volumetrico, caricabatterie wireless per smartphone, il portellone elettrico, il cruscotto con display multifunzionale da 7 pollici personalizzabile dal guidatore, gli specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente, la telecamera per retromarcia ParkView, i proiettori Bi Xeno con sensore crepuscolare e sensore pioggia, il retrovisore interno auto-anabbagliante, il sedile del  guidatore con regolazione elettrica ad 8 posizioni e regolazione elettrica lombare a 4 posizioni, i sedili in pelle, anteriori riscaldabili e ventilati, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori Parksense, il sistema Keyless Enter-'n-go e il sistema infotelematico Uconnect con display touch screen da 8,4 pollici a colori, radio digitale (Dab), presa Usb, ingresso Aux, lettore di schede Sd e comando integrato Hvac (riscaldamento, ventilazione e condizionamento).
La gamma si completa con la versione Trailhawk che si rivolge ai clienti interessati tanto al comfort quanto all'aspetto più avventuroso legato al mondo dell'off-road come dimostrano i paraurti anteriori e posteriori per uso fuoristrada, le sospensioni specifiche, le piastre sottoscocca, il sistema di trazione Active Drive Lock 4WD con bloccaggio differenziale posteriore, il sistema Selec-Speed Control e Hill Descent Control, oltre al sistema Selec-Terrain con modalità Rock.
Rispetto all'allestimento Limited, la Cherokee Trailhawk offre di serie: antifurto volumetrico, caricabatterie wireless per smartphone, fari con sensore crepuscolare e sensore pioggia, cruscotto con display multifunzionale da 7 pollici personalizzabile dal guidatore, portellone elettrico, retrovisore interno autoanabbagliante, ruota di scorta full size, sedile guidatore con regolazione elettrica ad 8 posizioni e regolazione elettrica lombare a 4 posizioni, sedili in pelle/tessuto, sistema Keyless Enter-'n-go e sistema infotelematico Uconnect con display touch screen da 8,4 pollici a colori, radio digitale (Dab), presa Usb, ingresso Aux, lettore di schede Sd e comando integrato Hvac. Infine, all'esterno spiccano i cerchi in lega da 17 pollici con pneumatici M+S, il trattamento Dark Grey per la cornice griglia anteriore e gli specchietti retrovisori, i cristalli posteriori e lunotto Privacy.