Roma – Piaggio allarga la famiglia Vespa con la Sprint, declinazione sportiva della Primavera lanciata a fine 2013. Sprint è  un modello con cui l'iconico brand intende superare le 188.600 unità vendute globalmente nel 2013 (+14% sul 2012) e contribuire all'obiettivo delle 200mila Vespa nel 2017 annunciato con la presentazione del piano strategico quadriennale la scorsa settimana.
La Sprint è l'unico scooter al mondo ad essere realizzato tutto in acciaio, caratteristica che la rende leggera e maneggevole senza però rinunciare al comfort. Rispetto alla Primavera, con cui condivide la scocca, ha una capienza del vano sottosella cresciuta da 14,3 a 16,6 litri ed in grado di contenere un casco jet con visiera. Dotata di motorizzazioni brillanti, grandi ruote da 12 pollici e cerchi in lega in alluminio, la nuova Vespa Sprint è stata pensata per piacere ad un pubblico di giovanissimi e amanti della sportività. Ai 14-15enni, in particolare è dedicata la cilindrata 50 cc, offerta sia nella versione 2 tempi, sia in quella 4 tempi con distribuzione a 4 valvole. Per i più grandi invece c'è la versione 125 cc. Novità anche nella gamma colori con il Blu Gaiola e il Giallo Positano che aggiungono ai classici Montebianco, rosso Dragon e Nero Lucido. La Sprint ha prezzi prezzi che vanno dai 2.890 euro per i cinquantini 2 tempi, 2.990 euro per quelli a 4 tempi e 3.900 euro per le 125 cc.