Torino – Fiat Sedici amplia la propria gamma con una versione a trazione anteriore sia nella motorizzazione diesel, sia in quella a benzina. L’offerta delle Suv con trazione 4×2 è in costante crescita, in particolare nel segmento I-Compact, di cui fa parte Fiat Sedici. Tra queste Suv-compact, le vendite delle versioni 4×2 sono passate in Italia dall’8 per cento del primo trimestre 2007 al 37 per cento del 2008. Questo mercato rappresenta quindi un’interessante opportunità che Fiat vuole cogliere con il lancio delle nuove versioni di Sedici, un modello che fin dal lancio ha riscosso l’apprezzamento dei clienti e che prosegue nel suo successo: infatti è il Suv più acquistato dagli italiani nel primo quadrimestre di quest’anno. Fiat Sedici 4×2 è disponibile con il 1.6 16v 107 cv benzina e il 1.9 Multijet da 120 cv, negli allestimenti Dynamic ed Emotion. Le dotazioni di serie, quelle a richiesta, i colori esterni e gli interni sono gli stessi delle corrispondenti versioni 4×4. Novità importanti della nuova versione riguardano anche le emissioni di CO2 e i consumi. Fiat Sedici 4×2 si pone ai vertici della sua categoria sia per quanto riguarda i consumi, sia per le emissioni allo scarico di CO2, con 159 g/km per il motore a benzina e 166 g/km per quello Multijet. Inoltre, sono state ri-omologate anche le versioni a trazione integrale che (tra i SUV con trazione 4×4, di lunghezza superiore ai 4 metri) diventano leader per consumi nel ciclo combinato e per le emissioni di CO2: 164 g/km per il motore a benzina e 170 g/km per quello Multijet. Fiat Sedici è quindi il 4×4 con i consumi e le emissioni più bassi della categoria. Fiat Sedici 4×2 ha un prezzo inferiore di 2 mila euro rispetto alle versioni a trazione integrale: un posizionamento che consentirà alla nuova versione di essere decisamente competitivo con i principali concorrenti diretti. I prezzi di Fiat Sedici 4×2 sono compresi tra i 17.750,00 euro della Dynamic a benzina e i 22.250,00 euro della Emotion dotata di Multijet. (ore 16:10)