Ingolstadt – Audi ha lavorato con grande impegno alla rivisitazione della A7 Sportback. La grande coupé cinque porte è oggi ancora più potente e accattivante grazie a nuove motorizzazioni, nuovi cambi, nuovi proiettori, gruppi ottici posteriori e nuovi sistemi di Infotainment. La nuova A7 Sportback coniuga l’emozione e la sportività di una coupé, il comfort di una berlina e la funzionalità di una Avant.
Sin dal debutto della A7 Sportback nel 2010, Audi ha dettato nuove regole nel design automobilistico, fatte di sportività senza compromessi, eleganza e ricercatezza. Il lungo cofano motore, i montanti posteriori dalle linee sportive e il posteriore dalle linee scolpite e discendenti donano alla vettura nel suo insieme un aspetto di grande dinamismo. Nella sua nuova veste, la cinque porte lunga 4,97 metri ha guadagnato in sportività. Colpiscono in particolare le modifiche apportate al single frame, ai paraurti, ai terminali di scarico e ai proiettori. La tecnologia Led è ora parte della dotazione di serie. Su richiesta, Audi fornisce anche proiettori Matrix Led per un’illuminazione ottimale della carreggiata senza abbagliare gli altri utenti della strada. In abbinamento ai proiettori Matrix Led sono montati gli indicatori di direzione dinamici anteriori (posteriori di serie). La carrozzeria della nuova Audi A7 Sportback è realizzata per la maggior parte in alluminio e acciai high-tech, risultando così estremamente leggera e offrendo massimo comfort in termini di riduzione della rumorosità. Il vano bagagli sotto il lungo cofano ad azionamento elettrico ha una capacità base di 535 l ma abbattendo i sedili posteriori raggiunge i 1.390 litri.
Anche l’abitacolo ripropone la sportività degli esterni. Cifra caratteristica è la linea che circonda conducente e passeggero anteriore. La plancia ha un aspetto di elegante minimalismo. Se i materiali scelti per gli interni, tra cui gli inserti in alluminio/noce Beaufort e la pelle Valcona, seducono con la ricercatezza delle finiture, anche la gamma di colori è stata rinnovata offrendo a livello dei rivestimenti dei sedili, la possibilità di scegliere tra cinque diverse tonalità.
La guida della nuova Audi A7 Sportback è agile e rilassata. È possibile scegliere tra quattro varianti di sedili e, per quelli anteriori, sono disponibili a richiesta funzioni di aerazione e massaggio. Il sistema di controllo Radio Mmi è parte della dotazione di serie e se il cliente lo desidera, può essere integrato da un head up display che proietta tutte le informazioni importanti sul parabrezza.
Inizialmente, Audi propone la nuova A7 Sportback con cinque potenti motorizzazioni ad elevata efficienza: due a benzina e tre Diesel. Le potenze vanno da 218 cv a 333 cv tutte conformi alla norma Euro 6. Il motore 3.0 TDI clean diesel da 272 cv è stato rielaborato sotto numerosi punti di vista. Nella versione "ultra" da 218 cv e trazione anteriore, il V6 da 3.0 litri consuma solo 4,7 l di carburante per 100 km, corrispondenti a 122 g/km di CO2. Il motore top di gamma, il 4.0 TFSI è montato sulla Audi S7 Sportback e vanta ben 450 cv di potenza oltre all’innovativa tecnologia Cod (cylinder on demand). Il 3.0 TDI biturbo clean diesel 320 cv viene montato in abbinamento a un cambio tiptronic a otto rapporti mentre tutte le altre motorizzazioni sono dotate di S tronic a 7 marce. Le varianti con trazione anteriore presentano un cambio a doppia frizione completamente rinnovato, che sostituisce il multitronic. La trazione integrale permanente quattro può essere integrata, nelle motorizzazioni a partire da 272 cv, dal differenziale sportivo che distribuisce attivamente le forze tra le due ruote posteriori.
Anche l’assetto garantisce precisione sportiva ed elevato comfort. La nuova Audi A7 Sportback ha cerchi da 17 a 21 pollici di diametro e alcune motorizzazioni sono dotate di nuovi freni con struttura leggera. Il servosterzo è dotato di azionamento elettromeccanico altamente efficiente. Il sistema di controllo della dinamica di guida Audi drive select è di serie. A richiesta sono disponibili sterzo dinamico, due assetti sportivi e adaptive air suspension; sulla S7 Sportback le sospensioni pneumatiche sono più rigide.
Il sistema di infotainment della nuova Audi A7 Sportback non teme confronti. Il sistema di navigazione Mmi plus con Mmi touch sfrutta i componenti modulari di infotainment di ultimissima generazione; il punto di forza è il processore grafico ad alte prestazioni sviluppato da Nvidia, partner di Audi. Con il touchpad, il conducente può scorrere tra elenchi e mappe oltre ad ingrandirne la visualizzazione. Il sistema di navigazione Mmi plus è perfettamente completato da Audi connect, che collega la coupé a cinque porte a Internet con lo standard di trasferimento veloce dati Lte. L’Audi Phone Box collega il telefono cellulare all’antenna della vettura per migliorare la ricezione. Per quanto riguarda l’impianto Hi-Fi, il top di gamma è rappresentato dall’Advanced Sound System di Bang & Olufsen. Anche i sistemi ausiliari, tra cui l’adaptive cruise control con funzione Stop & Go, il Night Vision Assistant ulteriormente migliorato e il sistema di sicurezza Audi pre sense, sono all’avanguardia della tecnica. L’Audi side assist e l’Audi active lane assist funzionano in perfetta sinergia per rendere ancora più sicuri i cambi di corsia.
La nuova Audi A7 Sportback sarà disponibile alla fine dell’estate.