Bmw X6, seconda generazione

Bmw X6, seconda generazione

Monaco di Baviera – La seconda generazione della sports activity coupé, venduta in quasi 250.000 esemplari, assume una posizione speciale nell’ambito della gamma di modelli della Serie X. Il design estroverso della nuova X6 abbina la versatilità robusta di un modello della Serie X alla tipica eleganza sportiva dei modelli coupé del marchio.
La dotazione di serie è fortemente ampliata rispetto al modello precedente. Include proiettori bixeno, cerchi in lega da 19 pollici, comando automatico del cofano posteriore e cambio sportivo Steptronic a otto rapporti con paddles al volante, inoltre allestimento in pelle, climatizzatore automatico bi-zona, specchietto retrovisore interno autoanabbagliante e pacchetto di sicurezza Driving Assistant di ConnectedDrive.
Un aumento della funzionalità lo offre lo schienale del divanetto posteriore a tre posti divisibile e ribaltabile nel rapporto 40:20:40 che consente di ampliare il volume del bagagliaio da 580 a 1.525 litri (+75 litri rispetto al modello precedente).
La gamma di motorizzazioni disponibile al momento di lancio è composta da un propulsore V8 da 330 kW/450 cv dell’ultima generazione, da un motore diesel sei cilindri in linea da 190 kW/258 cv e da un ulteriore diesel sei cilindri in linea con tre turbocompressori e una potenza di 280 kW/381 cv.
La tecnologia TwinPower Turbo, il cambio sportivo di serie Steptronic a 8 rapporti, ampi interventi della tecnologia EfficientDynamics, l’ottimizzazione dei pesi e il miglioramento delle caratteristiche di aerodinamica raggiunto attraverso Air Curtain e Air Breather provvedono a combinare le prestazioni di guida sensibilmente superiori della nuova X6 con un consumo di carburante nel ciclo combinato ridotto fino al 22%.
La trazione integrale intelligente di serie xDrive ottimizza permanentemente la trazione, la stabilità di guida e la dinamica in curva. A richiesta, è completabile con i pacchetti di Assetto adattivo con Dynamic Performance Control che ne potenzia ulteriormente la dinamica di guida Pacchetti di assetto per offrire sportività e comfort su misura Dynamic Performance Control viene offerto in combinazione con la stabilizzazione attiva antirollio Dynamic Drive nell’ambito del pacchetto Assetto adattivo Dynamic che provvede a un potenziamento mirato delle caratteristiche sportive di handling.
Un aumento del comfort di guida lo assicurano gli ammortizzatori pneumatici dell’asse posteriore e il Dynamic Damper Control che sono inclusi sia nel pacchetto Assetto adattivo Comfort che nell’Assetto adattivo M (di serie nella  M50d e parte del pacchetto M Sport nelle altre varianti di modello), che si distingue inoltre per una taratura particolare delle sospensioni.

NO COMMENTS

Leave a Reply