Rüsselsheim – Il "whisper" diesel Opel arriva anche su Astra GTC, la coupé sportiva compatta a cui il nuovo 1.6 Cdti garantisce potenza ed efficienza. Il turbodiesel da 100 kW/136 cv e 320 Nm di coppia massima è ora disponibile su tutta la famiglia Astra. Sostituisce il 1.7 Cdti e migliora prestazioni e coppia pur disponendo di una cilindrata inferiore. La Opel Astra GTC è ordinabile con il nuovo motore a partire da 24.600 euro.
Il 1.6 Cdti vanta consumi dichiarati di solo 4,1 litri di carburante per 100 km e registra emissioni di CO2 pari a 109 g/km, risultati che consentono ad Astra GTC di guadagnarsi il certificato di efficienza energetica A secondo la normativa in Germania. Ma non è tutto: grazie alla sua potenza, il turbodiesel permette di conservare tutto il carattere sportivo di questa coupé compatta. Il motore turbo in alluminio di ultima generazione vanta una potente coppia massima di 20 Nm in più rispetto al precedente propulsore 1.7 litri da 130 cv.
Questo nuovo diesel silenzioso eroga anche una potenza maggiore. Con 6 cv in più, Astra GTC accelera da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi, la ripresa in quinta da 80 a 120 km/h avviene in 8,9 secondi, invece dei 10,5 secondi del modello precedente. La velocità massima è di 198 km/h.
Opel ha rinnovato in brevissimo tempo tutti i motori di Astra GTC. L’ampia gamma è completata dalla versione OPC da 280 cv, al vertice delle motorizzazioni, dal diesel 2.0 BiTurbo Cdti da 195 cv e 400 Nm di coppia massima, dal 1.6 Ecotec Turbo a iniezione diretta da 170 cv e dal 1.6 Cdti da 136 cv.
Il nuovo motore è dotato di serie del dispositivo Start/Stop e del sistema di recupero dell’energia di frenata ed è abbinato al cambio manuale a sei rapporti a basso attrito. Numerosi interventi sui componenti della trasmissione, sulla meccanica del cambio e sull’integrazione nel veicolo hanno consentito di migliorare il comfort in maniera evidente. Questo diesel è la prima unità nella gamma Astra a essere a norma Euro 6, ed è il diesel più pulito mai costruito da Opel.