Valencia – Audi Q5, un Suv di medie dimensione, classe “Premium”, un connubio fra una berlina sportiva e una wagon multiuso, firma stilistica di prestigio, quella dell’italiano Walter dè Silva, da Novembre in listino.
<<Novità con passione e ingegno. Il nostro programma, nonostante il calo europeo, 2008 rimane immutato e supereremo per la prima volta nella storia il milione di unità>>, ha spiegato Rupert Stadler, presidente dell’Audi. Una Suv particolare lo si intuisce dalle dimensioni, lungo 4,63 metri e largo 1,88 metri, altezza di appena 1,65 metri, misure che ne fanno un veicolo dalle proporzioni decisamente sportive. Eccellente anche il coefficiente aerodinamico di 0,33, uno dei migliori della categoria. Il design della Q5, elegante e sportivo porta, invece, chiaramente l’impronta del marchio Audi, come evidenziato. Su entrambi i lati della griglia single-frame si fanno notare i grintosi fari, che dominano il frontale e sono disponibili anche nella versione bi-xeno e con luci diurne a LED. Le fiancate, poi, sono caratterizzate dalle grandi ruote e dalle linee a sviluppo apicale. Il tetto, infine, su cui si collocano i mancorrenti, traccia un’elegante linea quasi da coupé. Il portellone posteriore avvolgente, anch’esso come il cofano anteriore è d’alluminio, testimonianza di una parentela diretta con la “sorella maggiore” Q7, rispetto alla quale la Q5 dichiara una lunghezza inferiore di 46 cm. Anche i fari posteriori sono disponibili con tecnologia Led. Audi propone tre diverse soluzioni cromatiche per le finiture della carrozzeria: in nero, di serie, in colore di contrasto oppure in tinta col colore della vettura. Per la carrozzeria sono invece previsti due pacchetti: il pacchetto S line per un look spiccatamente sportivo e quello Offroad style che, con le protezioni sottoscocca sia davanti che dietro e i cerchi da 19″, mette in maggiore risalto la vocazione fuoristradistica della Q5. Elegante fuori, ma capiente e versatile dentro. Passo di 2,81, una misura record, ma anche uno spazio bagagli di tutto rispetto: da un minimo di 540 litri, fino a 1560 litri. A richiesta sarà inoltre possibile disporre di un divano posteriore scorrevole di 100 mm per alloggiare oggetti particolarmente lunghi. Al momento del lancio, previsto per novembre, l’Audi Q5 sarà disponibile in tre motorizzazioni, una a benzina, un due litri ad iniezione diretta da 211 cv e due turbodiesel, il 2.0 TDI da 170 cv e il tre litri TDI da 240 cv.
Vettura polifunzionale, la Q5 è accreditata di buoni numeri anche nella guida in fuoristrada. Merito di dispositivi come l’Audi Drive Select che regole elettronicamente ammortizzatori sterzo. Molto completa la dotazione standard che include un potente impianto audio con 8 altoparlanti. Sarà in vendita a dei prezzi che per ora sono soltanto indicativi e che partiranno da una base di circa 41 mila euro, chiavi in mano, per il motore due litri turbodiesel. Guidare la
Q5 con il turbodiesel due litri, 6,7 litri x 100 km, è stato un vero piacere, con un Esp che tiene conto della presenza di un portapacchi sul tetto per compensare lo spostamento in alto del baricentro. 
Agile, ben assettata, sicurezza al top. In off road non mancano le chances come quella di attraversare un guado profondo mezzo metro. (ore 10:00)

SHARE
Cenzo Baj
Nasce sulla carta stampata e si deve adattare alle nuove forme di comunicazione. Tutto, tranne i social network.