Mercedes GLK

Mercedes GLK


25 Luglio 2008 – Duesseldorf – Al North American International Auto Show di Detroit del Gennaio scorso era stata presentata come “progetto quasi di serie”. E come tutte le “opere” da kermesse anche questa con l’etichetta “Vision”. In Aprile la preniére mondiale al Salone Auto China 2008. Non più una visione da salone. Mercedes ha, quindi, la sua baby Suv che si aggiunge alla prestigiosa gamma di sorelle da tempo sul mercato ed è pronta ad aggredire il mercato delle “piccole” in cui da tempo l’ha fatta da padrona la Bmw X3 e nel quale di recente si è inserita la Volkswagen Tiguan.
Si chiama GLK. G sta per Gelandewagen, ovvero fuoristrada 4×4; L per indicare la parentela con la lussuosa GL; K sta per Kurtz che significa corto. Si ispira alla sorella maggiore Gl, nasce sul telaio della nuova Classe C di cui riprende varie componenti meccaniche (gruppo motore abbinato alla trazione 4Matic) ma anche ispirazione del design esterno con le linee a cuneo della fiancata oltre che  i fari posteriori ad un solo elemento (quelli della C SW) e il cruscotto.
A parte questi richiami di famiglia la GLK ha spiccata personalità proprio nel design: messe al bando curve e rotondità di moda mostra linee molto decise, nervature laterali che creano seducenti giochi di luce, cofano e portellone posteriore con una piega verticale, passaruota squadrati. Insomma, nervature e muscolature da fuoristrada d’altri tempi. Ma. ovviamente, è molto di più dovendo fare concorrenza, come accennato a X3 e Tiguan.
Per cui guidabilità, agilità e comfort sono state tenute in grande attenzione. Promesse che GLK manterrà grazie al sistema di sospensioni selettive “agility control”, la trazione integrale permanente 4Matic in combinazione con i sistemi elettronici di controllo della stabilità in marcia (Esp, Asr, 4-Ets, Abs, Bas, Hsa), il cambio automatico 7G-Tronic a 7 rapporti con modalità Comfort e Sport, la regolazione della velocità Tempomat di serie su tutti i modelli mentre su alcunu anche lo sterzo parametrico. All’interno spazio per 5 passeggeri senza rinunce.
La batteria motoristica è composta da 1 unità Diesel common rail (la 320 CDI) e da 2 benzina (la 280 e la 350 entrambi V6): Diesel V6 24v 2.987 cc 224 cv iniezione diretta common rail; Benzina V6 24v 2.996 cc 231 cv; V6 24v 3.498 cc 272 cv.
 Il motore 220 CDI 4 cilindri linea 16 valvole 170 cv in versione ecologica BlueEfficiency arriverà ad Aprile 2009.
La gamma e i prezzi:
Glk 280 4Matic Crome   47.060,00
Glk 280 4Matic Sport     49.920,00
Glk 280 4Matic Edition1 56.230,00
Glk 360 4Matic Crome   49.496,00
Glk 360 4Matic Sport     52.368,00
Glk 360 4Matic Edition1 58.674,00
Glk 320 CDI 4MAtic Crome   49.500,00
Glk 320 CDI 4MAtic Sport     62.360,00
Glk 320 CDI 4MAtic Editon1  58.678,00
 
GLK Blue Efficency (da Aprile 2009)
20 Cdi 4Matic               39.900,00
220 Cdi 4Matic Crome 44.000,00
220 Cdi 4Matic Sport   46.000,00

NO COMMENTS

Leave a Reply