Rüsselsheim – Opel presenterà al prossimo Salone dell’Automobile di Parigi (4-19 Ottobre), la nuova Insignia Sports Tourer, station wagon che mantiene la stessa spiccata immagine dinamica, forte ed elegante della berlina.
I progettisti hanno inoltre fatto in modo che la parte posteriore di Sports Tourer avesse un aspetto particolarmente personale e raccolto. Per fare questo hanno prolungato la parte avvolgente del cofano posteriore lungo i fianchi della vettura e ne hanno accentuato l’aspetto con grandi e distintivi gruppi ottici integrati.
Il dinamismo estetico della vettura racchiude interni con ampio spazio per 5 persone ed un generoso vano porta-bagagli (540 litri minimo). Insignia Sports Tourer ha lo stesso passo delle berline (2.740 mm), rispetto alle quali è però più lunga di circa 80 mm (4.910 mm).
Due nuovi motori (un turbo benzina di cilindrata ridotta ed un inedito turbodiesel) si aggiungono alle sette motorizzazioni proposte al pubblico europeo (5 per l’Italia) al momento del lancio delle berline. Una versione ecoFLEX, caratterizzata da consumi ed emissioni di CO2 molto contenute, arricchirà la gamma in un prossimo futuro.
«Nondimeno» come tiene a sottolineare «Questa è una vettura a sé stante, non una semplice versione station wagon di una berlina preesistente – ha tenuto a sottolineare Mark Adams, vice-presidente di GM Europe Design – Tutte le parti della carrozzeria, dal secondo montante del tetto fino alla coda, sono esclusive di Sports Tourer. Abbiamo inoltre curato che il design di questa vettura conservasse quei valori di arte scultoria e di precisione tecnica propri delle berline a due ed a tre volumi>>.
«Con i suoi contenuti tecnologici d’avanguardia ed elevati standard di sicurezza – ha spiegato Alain Visser, Chief Marketing Officer di GM Europe – l’elegante Insignia Sports Tourer esprime chiaramente la politica Opel tesa ad offrire interessanti innovazioni tecniche ed estetiche a costi ragionevoli».
Le caratteristiche dell’inedito autotelaio di Insignia, studiato per offrire un alto grado di sicurezza e di comfort, possono essere valorizzate con l’innovativo sistema mecatronico integrato FlexRide, che migliora la stabilità della vettura e regola elettronicamente in tempo reale la taratura degli ammortizzatori. FlexRide permette anche al guidatore di scegliere tra tre differenti modalità di guida. Oltre a quella normale, l’automobilista può infatti impostare una modalità che privilegia il comfort (“Tour”) oppure la guida sportiva (“Sport”). Quest’ultima rende ancora più coinvolgente la guida di Opel Insignia Sports Tourer, in quanto interviene sulla regolazione di una serie di funzioni interconnesse come lo sterzo, l’acceleratore, gli ammortizzatori e perfino l’illuminazione del quadro strumenti. I clienti di Opel Insignia possono infine richiedere la nuova e sofisticata trazione integrale Adaptive 4×4, che ripartisce attivamente la coppia in modo da garantire un’ottima stabilità, garantendo al tempo stesso una trazione ottimale e migliorando il comportamento su strada con qualsiasi condizione del fondo stradale.
La nuova Sports Tourer beneficia ovviamente delle nuove tecnologie introdotte con il lancio di Insignia. E’ il caso, ad esempio, del sistema Opel Eye, che non solo legge e memorizza i cartelli stradali, ma avverte anche il guidatore, se esce involontariamente dalla corsia di marcia. Altre novità tecniche sono rappresentate dalla nuova generazione di fari adattabili (AFL), capaci di adattarsi alle condizioni di traffico prevalenti utilizzando nove funzioni di illuminazione differenti, e da speciali schienali avvolgenti dei sedili, certificati dal punto di vista ortopedico.
La Opel Insignia Sports Tourer arriverà sui mercati europei nella Primavera 2009. (ore 15:00)