Torino – Fiat Grande Punto è ora disponibile anche con motore 1.6 Multijet da 120 cv dotato di DPF (filtro anti particolato). Disponibile ad un prezzo (chiavi in mano) di 19.400,00 euro per la versione a 3 porte dell’allestimento Sport e di 20.100,00 euro per le versioni 5 porte degli allestimenti Emotion e Sport, l’innovativa motorizzazione conferma l’impegno del marchio Fiat nel campo del rispetto ambientale sia in termini di contenimento delle emissioni sia nella riduzione dei consumi
Prodotto da FPT – Fiat Powertrain Technologies, il motore combina perfettamente le doti vincenti dei turbodiesel Multijet con i vantaggi, anche fiscali, della filosofia progettuale “downsizing”. Dunque, è la soluzione ideale per chi ricerca il giusto compromesso tra rispetto ambientale e bassi costi di gestione, senza rinunciare a potenza ed elasticità per un autentico piacere di guida. Appartenente alla seconda generazione dei turbodiesel, appunto Multijet plurivalvole, il nuovo 1.6 Multijet è un “4 cilindri in linea”, 16 valvole, cilindrata di 1.598 cm3 con alesaggio di 79,5 mm e corsa di 80,5 mm. Il propulsore eroga una potenza di 120 cv a 3.750 giri/min e una coppia di 320 Nm a 1750 giri/min. Inoltre, la sovralimentazione del propulsore è realizzata con un turbocompressore a geometria variabile controllata elettronicamente che contribuisce a migliorare l’erogazione di potenza, conferendo allo stesso tempo caratteristiche di coppia molto elevata anche ai bassi regimi di rotazione. Il propulsore 1.6 Multijet da 120 cv sostituisce le motorizzazioni 1.9 Multijet da 120 cv e da 130 cv finora disponibili sul modello Grande Punto. Ed è proprio rispetto al noto e apprezzato 1.9 Multijet 120 CV, la famiglia 1.6 Multijet rappresenta un’evoluzione importante che migliora prestazioni, comfort, emissioni e costi di gestione, oltre a presentare notevoli vantaggi. Per esempio, a parità di potenza massima erogata a 3.750 giri/min anziché 4.000, la cilindrata inferiore si contraddistingue per i 17 cavalli fiscali (anziché 19) con conseguenti vantaggi in termini di costi assicurativi.
(ore 15:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply