Mercedes Classe E Coupè

Mercedes Classe E Coupè

0 4

Stoccarda – Dopo le anticipazioni sulla nuova Classe E berlina, ecco la prima foto ufficiale della Mercedes Classe E Coupè in passerella al Salone di Ginevra dal 3 marzo, prima giornata stampa, con un nuovo design caratterizzato da quattro fari anteriori squadrati e da vistosi rigonfiamenti in corrispondenza delle ruote posteriori. E’ 
proprio simpatica l’erede della CLK, venduta in oltre 460 mila esemplari nei 12 anni di vita. Sul mercato italiano arriverà in maggio con prezzi che saranno compresi in una forbice fra 46 mila e 70.000 euro. Un Coupè sportivo dal profilo slanciato e con i cristalli laterali a scomparsa, coefficiente aerodinamico di 0,24. 
Ampio ventaglio di motori, dai due CDI BlueEfficiency E 250 ed E 350, da 204 e 231 cv, consumi scesi a 5,3 e a 6,8 litri x 100 km. Quindi la E 250 CGI da 204 cv e la E 36’ CGI da 292 cv ed ancora la prestazionale E 600 da 368 cv, consumi di 10.9 litri x 100 km.
Una Mercedes che è riuscita a coniugare nel modo migliore la classe con la necessità di contenere i consumi di carburante grazie alla nuiova generazione di propulsori. Un Coupè che rappresenta la base della futura Classe E Cabriolet che sostituirà la corrispondente versione a cielo aperto della CLK e che vedremo in settembre al Salone di Francoforte. Linee che affascinano, sembra una scultura e manda dietro alla lavagna la precedente CLK che pur sempre aveva attirato le simpatie di quanti amanola variante coupè. Ancora è prematuro parlare di prova su strada, sicuramente sarà programmata dopo il test in marzo della berlina.
La Classe E ha rappresentato il cuore della Mercedes negli ultimi sessant’anni grazie alle qualità in termini di sicurezza, comfort, innovazione ed economia di esercizio approdando globalmente a quota 12 milioni di clienti. L’attuale Mercedes Classe E, tecnicamente conosciuta a Stoccarda come W211, è ormai arrivata a testa alta alla fine del suo ciclo di vita. In estate, poi, appuntamento con la Station Wagon. (ore 17:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply