Volvo Polar. Vent’anni dopo. Cosa ha rappresentato e cosa vuole essere. Negli anni tra gli Ottanta e i Novanta le gamme 245 e 720 proposero una station wagon grande, comoda e spaziosa, motore diesel, a prezzi accessibili rispetto a quelli degli altri modelli della marca svedese. Una “familiare” che riuscì a coniugare semplicità, essenzialità, funzionalità sobrietà, classe ed eleganza. Il target dei clienti fu imprevedibile: rappresentanti di commercio, giovani manager, signore snob, giovani. La Polar divenne in breve tempo uno status symbol e in Europa per Volvo rappresentò il 70% delle sue vendite. Un successo forse non previsto in queste dimensioni.
I tempi sono cambiati e, come usa dirsi, “molta acqua è passata sotto i ponti” del mercato automobilistico. Che oggi vive non solo delle segmentazioni originali ma anche, se non soprattutto, grazie a prodotti di nicchia sempre più vicini ai gusti della gente. Ma se c’è un tipo di carrozzeria che ha resistito alle formule e alle mode questa è la station wagon. Vent’anni dopo la Polar di Volvo non deve essere interpretata come una “operazione nostalgia” pura e semplice, che non avrebbe senso, ma come la riscoperta di un valore di mercato che ancora oggi può, in momenti di crisi perdurante, dare linfa vitale ad un costruttore. Quindi Polar che riprende le caratteristiche vincenti dell’antenata riproponendole in maniera intelligente, elegante e soprattutto, come allora, un listino al quale sarà difficile sottrarsi, e un riguardo alla sicurezza seconda l’apprezzata “formula Volvo” (di serie airbag frontali, laterali e a tendina; sistemi di controllo della stabilità e della trazione; dispositivo per la frenata d’emergenza; il sistema intelligente che tiene informato il pilota; il sistema poggiatesta per la protezione dal colpo di frusta; il climatizzatore automatico a controllo elettronico; il computer di bordo e il cruise control). Per giunta con un’offerta variegata e mirata a quattro modelli per ciascuno dei quali Polar rappresenta qualcosa di più che una semplice “familiare”. C30, V50, V70 e XC90 da oggi aggiungano alle rispettive gamme un plus ineguagliabile.
– Listino Polar
C30 1.6, euro 17.601,00
C30 1.6 D DRIVe, 19.951,00
V50 1.6,  21.351,00
V50 1.6 D DRIVe, 23.951,00
V70 2.0 F, 31.101,00
V70 2.0 D, 33.101,00
XC90 D5 AWD 7 POSTI, 42.951,00 (ore 09:00)